Teglie in Alluminio – Migliori Modelli, Opinioni e Prezzi

Aggiornato il 24 Maggio 2024

In questa guida spieghiamo come scegliere le migliori teglie in alluminio per le proprie esigenze.

Nonostante la sua versatilità e semplicità, la teglia è comunque uno di quegli utensili che è bene conoscere prima di procedere con la preparazione dei vari piatti. Come potrai immaginare, in commercio esistono moltissime varianti di questo strumento, più o meno adatte a determinati tipi di ricette. Vediamo quindi quali sono le caratteristiche importanti da considerare prima di procedere all’acquisto di una teglia da forno in alluminio adatta alle tue esigenze culinarie.

Recensione Migliori Teglie in Alluminio

Vediamo più nel dettaglio alcune delle migliori teglie in alluminio disponibili sul mercato in questo momento.

Teglia Rettangolare Ballarini

Se stai cercando una teglia semplice ma dalle ottime prestazioni, questo modello Ballarini potrebbe rivelarsi una scelta di cui non ti pentirai.
Realizzata alluminio nudo e priva di rivestimenti, la teglia rettangolare Ballarini è indispensabili per tutti gli appassionati dei biscotti, dei lievitati ma anche di sfiziosi secondi piatti. Nei suoi 40 x 30 x 3 cm potrai cuocere tutte le prelibatezze che preferisci, a patto di rivestire sempre il fondo con della carta forno. L’alluminio nudo, infatti, non è una superficie antiaderente, ma nonostante questo è conosciuto nel mondo della cucina per le sue ottime proprietà di trasmissione del calore. La cottura dei tuoi piatti risulterà sempre omogenea, e una volta conclusa la cottura ti basterà semplicemente rimuovere la carta forno e sciacquare la teglia sotto l’acqua calda.
Ma vediamo più da vicino questo gioiellino, approfondendone le caratteristiche e le proprietà. Prima di tutto il suo peso, con soli 540 grammi, questa teglia è talmente leggera che non ti accorgerai nemmeno di averla tra le mani. Le sue dimensioni sono adatte ai classici forni casalinghi con griglia da 60 cm. Inoltre, Ballarini ha pensato alla sicurezza dei clienti dotando questa teglia di bordi smussati, e questo significa che anche se ti dimenticherai di indossare i guanti quando la riponi non rischierai brutti incidenti e tagli sulla pelle. Anche l’assenza del teflon è un punto a favore di questo prodotto, soprattutto perché se dovessi inavvertitamente toccarne la superficie con una posata non rischierai di rigarla.
L’alluminio Ballarini è molto resistente, e ciò ti consentirà di utilizzare la teglia anche a temperature piuttosto elevate. In ogni caso ti sconsigliamo di inserirla in forni con più di 220-240 gradi, in quanto dopo alcuni minuti potrebbe imbarcarsi.
Ultimo, ma non meno importante, vantaggio è quello di potere cuocere qualsiasi tipo di ingrediente o condimento, in quanto la teglia non si arrugginisce.
Dopo avere elencato tutti questi pregi, probabilmente ti aspetteresti che il prezzo di questa teglia sia più alto della norma, ma in realtà, che tu ci creda o no, essa rientra tra i prodotti più economici presenti in commercio.

Ultimo aggiornamento 2024-07-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Kitchen Craft MasterClass Professional

Passiamo ora a una teglia rivestita in teflon, materiale che, nonostante rischi di essere asportato accidentalmente con le posate, ti consentirà di non utilizzare la carta forno durante le tue preparazioni. Questa teglia Kitchen Craft è infatti perfettamente antiaderente, e ti consentirà di cucinare lievitati, biscotti, secondi piatti e tutte le tue leccornie preferite senza doverti preoccupare di eventuali bruciature o residui di cibo che rimangono incollati al fondo. Un prodotto che proprio per questo motivo risulta indicato sia per gli esperti, sia per chi per le prime volte si avvicina alle magie della cottura al forno.
Oltre a presentare una perfetta antiaderenza, la teglia Kitchen Craft è perfetta per essere utilizzata in tutti i principali forni casalinghi con griglia da 60 cm. Con i suoi 42 x 31 x 4 cm, questo modello è non solo spazioso, ma anche ideale per contenere le fuoriuscite di liquidi e condimenti, non avere paura di aggiungere burro, olio, formaggio fuso o gustose salsine ai tuoi piatti. Il secondo aspetto da considerare, fondamentale quando si parla di teglie in alluminio, riguarda le temperature tollerate dal materiale, la teglia Kitchen Craft infatti è realizzata in alluminio anodizzato, una lega che ti consentirà di cuocere i cibi a temperature fino a 250 gradi, senza preoccupazione alcuna.
Non solo resistenza però, l’alluminio anodizzato è anche sinonimo di omogeneità nella cottura. Questo significa che potrai finalmente dire addio a pizze e pane con i bordi bruciati e il centro ancora crudo.
Per garantire al prodotto una lunga durata nella tua cucina, dovrai adottare pochissimi accorgimenti: non graffiare la superficie in teflon, non cuocere a temperature superiori a 250 gradi e lavare a mano i residui di cibo.
Infine, prima di concludere questo viaggio nelle potenzialità della teglia Kitchen Craft, ci teniamo a dirti che potrai utilizzarla addirittura sui tuoi classici fornelli. Dato il prezzo leggermente superiore alla media, pensiamo che qualche euro in più giustifichi completamente tutti i vantaggi che questa teglia può regalarti.

Ultimo aggiornamento 2024-07-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Teglia Forata Pentole Agnelli COAL49/3F40

Se hai dedicato anche solo pochi istanti al mondo della cucina, siamo sicuri che il nome Agnelli non ti risulterà nuovo. Questa azienda leader nella produzione di utensili da cucina è una garanzia quando si parla di pentole, teglie, stoviglie e attrezzature varie. Utilizzati nella grande parte dei ristoranti e delle cucine professionali, i prodotti Agnelli sono sempre sinonimo di qualità, e questa teglia forata delle dimensioni di 40 x 30 x 3 cm non è da meno.
Costituita interamente da alluminio anodizzato di prima qualità, la teglia agnelli è perfetta per cuocere alla perfezione biscotti, dolci, lievitati, deliziosi croissant e tutto ciò che riguarda la pasticceria. A renderla diversa da tutte le sue concorrenti troviamo infatti un fondo forato ideale per aumentare la circolazione del calore, distribuire meglio l’umidità durante la cottura e rendere omogenea tutta la superficie dei tuoi piatti.
Umidità, calore, superficie sono caratteristiche ti fanno venire in mente la pizza. Grazie a questa teglia, margherite, capricciose, diavole e quattro formaggi una volta sfornate non potranno che risultare degne delle migliori pizzerie. Cornicioni croccanti, formaggio filante e basi dall’irresistibile fragranza faranno venire l’acquolina in bocca a tutti i tuoi ospiti. Ma questi risultati eccellenti non sono frutto del caso, la struttura della teglia Agnelli è infatti alla base dei tuoi successi in cucina: resistente, antiruggine e saldata alla perfezione, essa può resistere tranquillamente fino a 250 gradi di temperatura.
Grazie ad un fondo più spesso, imbarcarla sarà praticamente impossibile. Naturalmente, trattandosi di un modello in alluminio nudo, prima di cuocere i tuoi piatti dovrai ricordarti di rivestire la teglia con della carta forno. Detto questo, ti consigliamo assolutamente di provare questa teglia, in quanto il rapporto tra qualità e prezzo è tra i migliori presenti in commercio.

Ultimo aggiornamento 2024-07-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Kitchen Craft MasterClass Professional Alta

Per gli appassionati degli arrosti, dei filetti di pesce e della pasta al forno, una normale teglia in alluminio non basta. La caratteristica essenziale per la buona riuscita di questi piatti si sa, è costituita dalla presenza di bordi alti, anzi molto alti. Kitchen Craft ha voluto per questo motivo fornire ai propri clienti un prodotto diverso dal solito, stiamo parlando della teglia Masterclass Professional Alta, che con i suoi 6,5 cm di altezza è ideale per cucinare tutte quelle ricette che prevedono la presenza di sughi, salse e condimenti.
Realizzata in alluminio anodizzato e rivestita in teflon, questa teglia non è solo versatile, ma anche molto resistente e 100% antiaderente. Grazie a questa caratteristica potrai dimenticarti della carta forno, ottenendo sempre piatti perfetti ed evitando la formazione di residui di cibo.
Inoltre, la teglia Masterclass Professional della Kitchen Craft misura 42 x 31 x 6,5 centimetri, ed è perciò adatta alla maggior parte dei forni casalinghi. Bella, dai bordi smussati e molto facile da pulire, questa teglia rappresenta un’opportunità da non perdere anche per cucinare pizza, biscotti e lievitati.
A nostro avviso tuttavia, il prezzo è leggermente più alto di quanto ci aspettassimo, soprattutto per via della mancanza di manici laterali, che renderebbero la teglia più sicura e maneggevole.

Ultimo aggiornamento 2024-07-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Vantaggi e Svantaggi delle Teglie in Alluminio

Se apprezzi cucinare pane, pizze e biscotti questo materiale ti consentirà di ottenere una cottura omogenea, in quanto presenta un’ottima conduttività del calore. Inoltre, l’alluminio al contrario del ferro e dell’acciaio non arrugginisce. Altro aspetto fondamentale riguarda i costi: difficilmente una buona teglia supera 20 o 25 euro di prezzo.
Come non parlare infine della facilità nella pulizia. l’alluminio è infatti molto liscio e resistente all’acqua: l’unico accorgimento che dovrai avere è quello di non lavarlo con detergenti troppo aggressivi, altrimenti potresti rischiare di corroderne la superficie.

Per contro, se sai già di dovere cucinare ricette che richiedano lunghe cotture a temperature molto elevate, l’alluminio non ti garantirà una grande resistenza. Per questo tipo di preparazioni acciaio e ferro risultano decisamente più indicati.

Come Scegliere la Migliore Teglia in Alluminio

Anche se individuare le caratteristiche di una teglia in alluminio può sembrarti un’operazione banale e per certi versi non così utile, a nostro avviso è invece importante elencare con precisione tutte le varie proprietà di questo strumento. Prima di tutto, cominciamo con il dire che per teglia si intende solitamente un vassoio di forma rettangolare realizzato in metallo, dai bordi più o meno alti e compatibile con la cottura a temperature molto elevate. La lega di ciascun modello può essere composta da uno o più elementi, ma solitamente quando si parla di teglia in alluminio ci si può riferire a utensili realizzati praticamente solo con tale metallo.
In questo caso è possibile definire la teglia come composta da alluminio crudo, ed essa risulta contraddistinta da un aspetto lucente e da un colore argenteo. Spesso, tuttavia, le teglie in alluminio presentano un rivestimento in teflon che le rende antiaderenti e opache alla vista. Quando invece ci troviamo davanti a un vassoio di forma circolare, sarebbe più opportuno parlare di tortiera.

In generale, una teglia in alluminio è progettata per sopportare temperature non superiori ai 300 gradi. Questo non rappresenta un problema nella maggioranza dei casi, in quanto i forni casalinghi raramente superano tale livello di calore. Tale soglia di temperatura è uno degli aspetti più importanti da considerare prima di acquistare una teglia in alluminio, in quanto una volta superata rischia di deformare in modo irreversibile lo strumento. Una teglia imbarcata e deformata infatti, risulterà inevitabilmente inutilizzabile.

Fatte queste premesse passiamo ora a descrivere quali sono gli utilizzi più gettonati delle teglie in alluminio. Primo tra tutti è sicuramente quello che prevede la cottura di prodotti lievitati come pane, pizze, focacce e dolci. Un’altra pietanza a richiedere necessariamente l’uso di una teglia in alluminio sono sicuramente i biscotti. In base alla presenza o meno di bordi alti inoltre, l’uso della teglia in alluminio può essere tranquillamente esteso a cibi come primi o secondi piatti. Tutte le pietanze ricche di olio, burro e condimenti vari, richiedono per forza di cose la presenza di bordi alti, pena la colatura di residui all’interno del forno.

In base al tipo di preparazioni che andrai ad effettuare, esistono teglie più o meno adatte alle tue esigenze. Vediamo quindi quali sono gli elementi da tenere d’occhio per effettuare la scelta corretta.

Dimensioni e bordi

Scegli sempre una teglia di alluminio che possa entrare agilmente nel tuo forno, lasciandoti la possibilità di operare in sicurezza e muovere mani e polsi liberamente. Se nella tua cucina è presente un forno standard con griglia larga 60 cm, potrai quindi utilizzare teglie di misura standard 30×40 cm.
Presta molta attenzione a questo aspetto, in quanto pochi cm potrebbero davvero fare la differenza. Se possiedi un forno più grande, potrai facilmente cucinare con teglie della grandezza di 35×45 cm. Misura sempre il tuo forno prima di effettuare un acquisto, altrimenti rischi di ritrovarti per le mani un articolo inutilizzabile.
Inoltre, se cucini spesso succulenti arrosti con patate, pasta al forno, gnocchi alla romana al burro o altre pietanze che richiedono di essere condite con olio, burro e formaggi filanti, ti consigliamo di acquistare una teglia che presenti bordi alti almeno 4 cm. Questo ti consentirà di completare la cottura senza sporcare il forno e prevenendo schizzi e colature.

Spessore del fondo in alluminio

Anche lo spessore della teglia contribuisce in modo essenziale a rendere più o meno ben riuscita la tua preparazione. In generale, una buona teglia in alluminio deve presentare uno spessore di almeno 3 millimetri, per arrivare a un massimo di 5. Queste misure infatti assicurano alle tue preparazioni una cottura omogenea e allo stesso tempo ti garantiscono solidità e robustezza sufficienti per sopportare le elevate temperature.

Tipologia di teglia

Come anticipato, non tutte le teglie sono uguali. Quelle sprovviste di bordi per esempio, per garantire una buona dissipazione del vapore acqueo generato durante la cottura, presentano una superficie piatta microforata. Questa tipologia di teglia è ideale per cuocere biscotti, brioche e altri dolcetti, una volta pronti infatti, ti basterà farli scivolare sul tagliere o sul piatto di portata, senza doverli prelevare uno a uno con le mani. Anche il pane può essere cotto su una teglia senza bordo. Diverso è il discorso che riguarda pizze e focacce, le quali per cuocere uniformemente e non sporcare il forno dovranno necessariamente essere posizionate in teglie con bordi più alti.

Rivestimento

Se quello che cerchi è un supporto del tutto antiaderente, ti consigliamo di scegliere una teglia in alluminio rivestita. Solitamente, il rivestimento di questi utensili è realizzato in teflon, ma questo implica necessariamente che dovrai orientarti su prezzi leggermente più elevati di 10 o 15 euro. Le teglie rivestite di fascia bassa infatti, tendono a usurarsi dopo pochissime cotture. Quelle più costose invece, ti garantiranno prestazioni ottime anche dopo molto tempo.
Una via intermedia tra l’alluminio rivestito e quello crudo invece, è rappresentata dall’alluminio anodizzato. Questo materiale ti consente infatti di cuocere cibi anche direttamente sul metallo, anche se alla prova dei fatti i prodotti di fascia medio bassa non garantiscono un’antiaderenza totale.
Infine, l’alluminio puro non è per nulla antiaderente. Ciò significa che se opti per una teglia in alluminio crudo, dovrai per forza cuocere i tuoi cibi munendoti di carta da forno.

L’importanza dei manici

I manici sono indubbiamente un elemento molto comodo quando si parla di teglie. Essi ti consentono di operare in sicurezza e di avere una presa molto più salda, proteggendoti dalle scottature. Questo non significa che potrai utilizzare la teglia senza guanti di protezione, ma se non altro ridurrai il rischio di far cadere le tue pietanze. Le teglie con bordi alti sono spesso provviste di manici laterali, che ti consentiranno di sfornare per esempio arrosti o pasta al forno e di portarli direttamente in tavola. Il nostro consiglio è inoltre quello di cercare modelli di teglia con manici smontabili, essi ti permetteranno di inserire i cibi in forno senza alcuno sforzo, potendo essere avvitati o svitati all’occorrenza.

Teglie in Alluminio più Vendute

Per concludere proponiamo una lista delle teglie in alluminio più vendute online in questo periodo con il relativo prezzo.

Cliccando sui prodotti presenti nella lista è possibile leggere le opinioni dei clienti.

Ultimo aggiornamento 2024-07-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Roberto Pinna

Roberto Pinna non è solo un cuoco, ma una vera e propria autorità nel mondo culinario. Con oltre un decennio di esperienza dietro ai fornelli, ha saputo affinare la sua arte culinaria in vari ristoranti, dai locali tradizionali alle cucine d'avanguardia.
Roberto si è specializzato nel conoscere a fondo ogni tipo di pentola, dalle più tradizionali alle più innovative. Questa sua curiosità lo ha portato a diventare un punto di riferimento per chiunque voglia scegliere la pentola perfetta per ogni esigenza culinaria.