Migliore Pentole Wok – Recensioni, Opinioni e Prezzi

Aggiornato il 21 Ottobre 2023

In questa guida spieghiamo come scegliere le migliori pentole wok per le proprie esigenze.

La pentola wok è un utensile della tradizione orientale, ideale per preparare primi deliziosi, carni, salse e verdure, senza l’aggiunta di condimenti. L’innovativo metodo di cottura ispirato alla cucina asiatica ha lentamente conquistato l’Europa.

Recensione Migliori Pentole Wok

Vediamo più nel dettaglio alcuni delle migliori pentole wok disponibili sul mercato in questo momento.

Lagostina Saltapasta Wok

Nella lista dei migliori wok, questa particolare padella prodotta da Lagostina conquista una posizione di rilievo. Merito delle sue moderne tecnologie, ma anche della qualità dei materiali e della sua versatilità.
Iniziamo subito specificando che Lagostina Saltapasta Wok non è compatibile con i piani cottura a induzione, ma questo in realtà è il suo unico limite.
Per quanto concerne il rivestimento, questo è stato realizzato in Meteorite Resistium, ovvero una lega in più strati sovrapposti che aumenta la resistenza del wok. Nello specifico, questo accessorio da cucina è capace di resistere non solo alle alte temperature, ma anche a graffi e danneggiamenti.
Poco sopra abbiamo fatto un accenno alle tecnologie, e in questo spazio abbiamo intenzione di approfondire il discorso. Nello specifico, il wok in questione è in grado di segnalare all’utente il livello di cottura ideale dei cibi grazie alla tecnologia Lago Spot. Il tutto avviene attraverso un cerchio che si trova al centro della padella, e che assume un tono rosso quando la base arriva a 180 gradi. Inoltre, è presente anche una spia luminosa che ha il compito di segnalare quando bisogna inserire gli ingredienti. In altre parole, Lagostina Saltapasta Wok ci offre la possibilità di versarli solo quando la padella raggiunge la temperatura di cottura ideale. Risulta essere una comodità non di poco conto, ed è anche una funzionalità unica nel suo genere, perché non esistono altri wok dotati di questa caratteristica.
Anche lo strato antiaderente richiede un approfondimento. Questo è stato realizzato senza PFOA, con una lega che non contempla la presenza di alluminio, piombo, nichel e altri materiali a rischio. Naturalmente si tratta di un materiale sicuro al 100%, in quanto non contamina i cibi con il rilascio di particelle nocive. Quindi Lagostina Saltapasta Wok è ottima anche da un punto di vista della sicurezza alimentare.
Il peso complessivo è di 1,7 chilogrammi, mentre le dimensioni sono pari a 28 x 30 x 10 centimetri. Potrai usarla su tutti i piani cottura, con l’eccezione quelli con tecnologia a induzione, e per la preparazione di moltissime ricette, dal pesce alle verdure, passando per la carne.
Ha una capienza maggiore rispetto agli altri modelli sul mercato, il che va a beneficio anche delle porzioni da cuocere, e rilascia in maniera omogenea il calore su tutta la sua superficie. Inoltre, la base è stata progettata per non surriscaldarsi mai, il manico ha una forma ergonomica, e la padella è semplicissima da pulire. Possiamo infatti lavarla in lavastoviglie o con una spugnetta.

Ultimo aggiornamento 2024-04-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Ballarini Cortina Granitium Wok

La pentola wok Ballarini ha un prezzo leggermente superiore alla media, ma la sua qualità la rende perfetta per chi ne vuole fare un uso intensivo e continuativo nel tempo. Il merito va al rivestimento Granitium, arricchito da particelle minerali, che la mette al riparo da qualsiasi tipo di abrasione o graffio.
Per quanto riguarda la struttura, la pentola è stata realizzata in una lega metallica che non fa uso di nichel e di PFOA. Di conseguenza, in fase di cottura Ballarini Cortina Granitium Wok non rilascia particelle dannose in grado di contaminare gli alimenti.
Di grande utilità il manico, realizzato con una struttura ergonomica e pensato per adattarsi alla presa in qualsiasi circostanza. La padella non scappa mai dalle mani, e il rivestimento isola termicamente il manico, così da evitare fastidiose scottature.
La superficie antiaderente è molto più efficace, se messa a confronto con altri prodotti di questa fascia di prezzo. I cibi non solo non si attaccano mai, ma non si bruciano per l’estrema uniformità in fase di diffusione del calore. Questo avviene per via di una tecnologia particolare, che accumula il calore e che ad un certo punto lo rilascia in maniera graduale, anche quando spegni la fiamma. In altre parole, il wok in questione ha una seconda capacità che lo rende speciale, dopo la cottura continua a scaldare i cibi con lo scopo di non farli raffreddare. Essendo antiaderente, poi, ti consente di preparare delle ricette gustose ma sane, quindi senza l’impiego di grassi come il burro o l’olio.
Inoltre, occorre analizzare anche le sue dimensioni, perfette per un pranzo o una cena con un massimo di quattro o cinque ospiti. Il tutto per via di un volume da 3,75 litri e una misura di 46 x 28 x 12 centimetri. Da sottolineare poi il peso, che non supera i 900 grammi, e che fa di Ballarini Cortina Granitium Wok una delle padelle più leggere in circolazione.

Ultimo aggiornamento 2024-04-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Kitchen Craft Pure Oriental Wok

Kitchen Craft Pure Oriental Wok è una padella ideata per accontentare tutte le esigenze e tutti i gusti, una vera e propria tuttofare della cucina. Lo diciamo per via di una caratteristica particolare, ovvero la possibilità di utilizzarla anche per la cottura sui piani a induzione, che è cosa davvero rara in questo ambito.
Nonostante tutto, il wok ha un prezzo concorrenziale e una serie di aspetti che la mettono direttamente in concorrenza con i migliori modelli presenti sul mercato. Si parla, per esempio, del manico ergonomico, realizzato con una tecnologia che mette al riparo dal calore, e della qualità del rivestimento antiaderente.
Anche le dimensioni e la capienza sono interessanti, considerando le misure di 28 x 18 x 18 centimetri e un diametro di 35,5 centimetri. In sintesi, non è la più grande che puoi trovare in commercio, ma è adatta per le esigenze della maggioranza delle persone, e si caratterizza per un’estrema leggerezza, con un peso di soli 300 grammi.
Da sottolineare poi la presenza di un gancetto sulla sommità del manico, che ti permette di appenderla in bella vista in cucina. Simpatici anche gli ideogrammi disegnati sullo stesso, che aggiungono una marcia in più al design.
La versatilità, come anticipato, è la caratteristica migliore, perché potrai usarla come detto sui piani cottura a induzione, ma anche per le fritture. Il merito va al design concavo della padella, che aumenta la superficie di cottura, senza per questo causare ingombri o rendere troppo pesante il prodotto. Risulta essere ovvio, però, che essendo meno profonda non potrai cucinare porzioni di cibo particolarmente abbondanti.
Nonostante non sia un prodotto eccessivamente robusto, riesce comunque a garantire grandi vantaggi in termini di corretta distribuzione del calore, grazie alla sua struttura in acciaio al carbonio.
Anche il rivestimento è di alto livello, perché offre una grande resistenza ai graffi e alle abrasioni e perché non contiene sostanze nocive.
Anche alla luce del suo particolare design, ci troviamo davanti ad un wok perfetto per chi vuole spadellare in cucina, per esempio durante la preparazione della pasta. Bisogna comunque fare attenzione in fase di pulizia, specialmente quando la laviamo a mano. Nello specifico, ti consigliamo di evitare l’utilizzo delle spugnette abrasive, che alla lunga potrebbero rovinarla. Risulta essere invece del tutto compatibile con le lavastoviglie, anche se il manico lungo con l’occhiello potrebbe rappresentare un impaccio.

Ultimo aggiornamento 2024-04-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Vantaggi delle Pentole Wok

La pentola wok è una padella di origini orientali. In Cina si usa da almeno due millenni. Inizialmente veniva utilizzata soprattutto dalla popolazione povera delle campagne, che la sfruttava per cuocere più alimenti nella stessa pentola.
Oggi la padella wok ha perso le sue connotazioni iniziali per diventare un utensile utilizzato anche nelle migliori cucine del mondo. Le sue dimensioni e le sue caratteristiche la rendono lo strumento ideale per determinate cotture.

Tra i tanti vantaggi di scegliere una pentola wok ci sono quelli legati alla distribuzione del calore. Questo, infatti, si diffonde uniformemente sulle pareti della pentola, cuocendo gli alimenti in modo più omogeneo rispetto ad altre tipologie di padelle.
Con la pentola wok è possibile cuocere contemporaneamente diversi tipi di alimenti, grazie ad una cottura più naturale, i cibi si insaporiscono l’un l’altro, creando pietanze particolarmente gustose. Inoltre, consentendo una cottura senza condimenti, si adatta perfettamente ad uno stile alimentare dietetico.

I benefici di cucinare con una pentola wok sono quindi davvero tanti. In particolare
-Tecniche di cottura. Il wok permette di effettuare tantissime preparazioni diverse, come fritture, cotture al salto e cotture miste
-Leggerezza. Quando si cucina con un wok non è necessario aggiungere molti grassi, perfino la frittura può essere eseguita alla perfezione utilizzando poco olio
-Velocità. I tempi di cottura ridotti portano sulla nostra tavola cibi più nutrienti
-Distribuzione del calore. Le pietanze cuociono in modo uniforme, senza il rischio di bruciare
-Valori nutrizionali. Le proprietà degli alimenti si mantengono inalterate durante la cottura.

Come Scegliere un Wok

La pentola wok è davvero semplice da utilizzare e permette di cucinare tanti piatti diversi. Risulta essere disponibile in differenti materiali, anche se i più comuni sono l’acciaio, la pietra e la ghisa.

Il wok in ghisa è il più tradizionale ed economico. Usato da millenni in Asia, è particolarmente resistente ad alte temperature e fiamme intense. Può essere sfruttato su quasi tutti i piani di cottura, ed è molto robusto. Si tratta di una caratteristica che gli permette di durare negli anni nonostante gli utilizzi frequenti. Risulta essere molto semplice da maneggiare e, non essendo particolarmente delicato, può essere utilizzato spesso anche per friggere.
La pentola Wok in acciaio è una scelta più sofisticata, ma comunque resistente. In genere è ricoperta da uno strato di antiaderente che permette di cucinare senza utilizzare olio o grassi. Non va utilizzata in abbinamento ad utensili di metallo, che rischierebbero di rovinarla. Risulta essere comunque in grado di mantenere buone prestazioni anche dopo svariati utilizzi.
Le pentole wok in pietra sono in assoluto le più funzionali. A differenza di altri materiali, come il teflon, la pietra è igienica e non rilascia sostanze dannose per l’organismo neppure quando raggiunge temperature molto elevate. I wok in pietra sono generalmente realizzati partendo da una base di alluminio e aggiungendo un rivestimento in particelle minerali. Questo tipo di padelle sono particolarmente resistenti e non subiscono graffi o abrasioni. Inoltre, sono fantastici conduttori di calore e mantengono le pietanze calde a lungo, anche a fuoco spento.
La struttura delle pentole wok è molto simile in tutti i modelli. La forma è concava ed è presente un manico, oppure delle maniglie, per afferrare la pentola con facilità. Naturalmente, maniglie e manici sono sempre termicamente isolati, per proteggerci dal calore della pentola quando la afferriamo.
I wok tradizionali presentano due maniglie laterali che permettono di reggere pesi elevati. Si tratta di una soluzione ideale quando si preparano grandi quantità di cibo. I wok più moderni, che puntano sulla leggerezza e sulla facilità di utilizzo, presentano invece un solo manico.

Per scegliere la pentola wok più adatta alle nostre esigenze dovremo basarci inoltre sulla misura. Il wok classico è molto grande e capiente, con un diametro maggiore di 36 cm, proprio perché nasce dall’esigenza di cucinare per tante persone.
Oggi tuttavia esistono sul mercato anche modelli più piccoli, ideali per chi abita da solo o in coppia. Questi generalmente hanno una capienza tra 1 e 3 litri, un diametro tra 20 e 26 cm, e consentono di cucinare al massimo per tre persone.
Risulta essere possibile trovare anche pentole wok medio piccole, con diametro tra 26 e 30 cm, e medio grandi, con diametro tra 30 e 36 cm.

Le misure del diametro che abbiamo indicato si riferiscono alla parte superiore e non al fondo della padella. Un’altra caratteristica di cui tenere conto è proprio il fondo della pentola wok visto che i modelli classici hanno il fondo stondato, mentre quelli più moderni presentano un fondo piatto, ideale da utilizzare su tutti i piani di cottura, compresi quelli a induzione.
Infine, nella scelta della pentola wok bisogna considerare lo spessore del fondo. Un fondo più spesso garantisce una elevata conducibilità del calore e una cottura perfetta, senza il rischio di bruciare i cibi o di rovinare la padella.

Come Utilizzare il Wok

La pentola wok è uno strumento di cottura molto versatile, che ci consente di preparare pietanze diverse. Tra i metodi di cottura possibile, ci sono
-Cottura al vapore. La cottura al vapore è sicuramente il metodo più salutare. Si effettua con l’ausilio di un apposito cestello o di una piccola griglia da inserire nella pentola.
-Frittura. Anche la frittura, se eseguita con un wok, diventa più leggera e salutare: grazie alla sua forma concava, infatti, ci permette di friggere utilizzando poco olio.
-Cottura al salto. La tipologia di cottura ideale per le padelle wok è sicuramente quella al salto, da eseguire con piccole quantità di olio o di altri grassi. Con questo metodo si possono preparare piatti gustosi di pesce, carne e verdure. Lo scopo è quello di dare agli ingredienti una veloce scottata, aiutandosi con un secco movimento del polso per far saltare i cibi nella padella.
-Cottura mista. La cottura mista è la più utilizzata per la preparazione di alcuni piatti tradizionali cinesi, come il maiale in agrodolce, che si preparano facendo precedentemente marinare gli ingredienti negli aromi e cuocendoli in padella con salse e brodo.

Come Pulire il Wok

La qualità dei materiali utilizzati per realizzare pentole wok garantisce una lunga durata di questi strumenti. Essendo perfettamente antiaderenti, il fondo si mantiene inalterato nel tempo, senza bruciarsi o screpolarsi.
Le padelle wok possono essere lavate con estrema facilità. Basta attendere che si raffreddino e pulirle con una spugnetta morbida, mentre una spugna abrasiva può essere utilizzata per rimuovere le particelle di grasso e di cibo dalla parte esterna. Aggiungere una piccola quantità di sapone solo se la superficie appare particolarmente unta.
In caso di sporco ostinato, si può strofinare un cucchiaio di sale con una spugna umida.

Per una manutenzione ottimale del wok, si consiglia di lasciarlo asciugare sul fornello a fuoco molto basso, in quanto l’asciugatura all’aria potrebbe causare ruggine.
La maggioranza dei modelli possono essere inseriti in lavastoviglie senza problemi.

Pentole Wok più Vendute

Per concludere proponiamo una lista delle pentole wok più vendute online in questo periodo con il relativo prezzo.

Cliccando sui prodotti presenti nella lista è possibile leggere le opinioni dei clienti.

Ultimo aggiornamento 2024-04-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Roberto Pinna

Roberto Pinna non è solo un cuoco, ma una vera e propria autorità nel mondo culinario. Con oltre un decennio di esperienza dietro ai fornelli, ha saputo affinare la sua arte culinaria in vari ristoranti, dai locali tradizionali alle cucine d'avanguardia.
Roberto si è specializzato nel conoscere a fondo ogni tipo di pentola, dalle più tradizionali alle più innovative. Questa sua curiosità lo ha portato a diventare un punto di riferimento per chiunque voglia scegliere la pentola perfetta per ogni esigenza culinaria.