Migliore Pentola a Pressione – Recensioni, Opinioni e Prezzi

Aggiornato il 20 Ottobre 2023

In questa guida spieghiamo come scegliere la migliore pentola a pressione per le proprie esigenze.

La pentola a pressione è un utensile molto funzionale, spesso presente nelle nostre cucine. Grazie a questo strumento, è possibile preparare diversi tipi di pietanze attraverso una cottura veloce e sana.
Il processo di cottura è differente rispetto a quello di altre tipologie di tegami, i cibi vengono infatti cucinati grazie alla pressione che si origina all’interno della pentola, la quale deve avere una struttura particolare.

Il mercato offre svariati modelli di pentola a pressione. Davanti ad una scelta così ampia, districarsi non è semplice, serve una guida che ci aiuti a comprendere le caratteristiche indispensabili che deve avere un prodotto di qualità. Gli elementi più importanti da prendere in considerazione al momento dell’acquisto sono le dimensioni, le funzioni e le caratteristiche tecniche della pentola.

Con questa guida vogliamo fornirvi una guida pratica all’acquisto di pentole a pressione, in modo che possiate scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze. Prima, però, è necessario spiegare nel dettaglio come si deve utilizzare e quali sono i cibi più adatti alla preparazione con pentola a pressione.

Recensione Migliori Pentole a Pressione

Vediamo più nel dettaglio alcune delle migliori pentole a pressione disponibili sul mercato in questo momento.

WMF Perfect Plus

La pentola a pressione WMF Perfect Plus è un ottimo prodotto con apprezzabili particolarità. Partiamo dal coperchio: ha il sistema a baionetta, una novità nel settore che non prevede il blocco automatico ma è possibile spostarlo nella posizione giusta girandolo nel senso orario per la chiusura ermetica.
Sul manico è possibile trovare l’indicazione di pressione ed è costituito da un pulsante che si alza mentre la pentola è in funzione. Mentre il pulsante si alza si vedono alcuni cerchi colorati.
Il primo cerchio, colorato di giallo, indica che la pressione è in aumento; il secondo cerchio, di colore arancione, significa che la pressione è ancora bassa. Quando l’ultimo cerchio, sempre colorato di arancione ma maggiormente visibile, Infine, quando anche l’ultimo cerchio, che è sempre di colore arancione, diventa visibile, significa che è stato raggiunto un livello di alta pressione. Gli scopi di questo sistema è di far conoscere sia il livello di pressione raggiunta, sia di permettere di abbassare la fiamma in base al tipo di cottura, perché un livello medio di pressione è adatto alle cotture delicate e una temperatura più elevata a cotture più forti, più decise.
La pentola a pressione Perfect Plus è sinonimo di sicurezza. Infatti, la pressione è rilasciata sul manico per evitare rischi di scottature dovute alla vicinanza del vapore: è noto, infatti, che il vapore esce dal centro del coperchio. Il manico del coperchio, inoltre, comprende anche una valvola di sicurezza che si solleva quando c’è pressione all’interno della pentola.
La pentola a pressione Perfect Plus ha anche una seconda valvola di sicurezza per garantire maggiore sicurezza: questa seconda valvola interviene nel momento in cui la prima sia ostruita o non funzioni in modo adeguato. È realizzata in silicone e ha la forma di un bottone posizionato sul coperchio. Al suo interno è incastrata una sfera in metallo che si alza o si abbassa per permettere di rilasciare il vapore o per sigillare la pentola.
Per rilasciare il vapore basta spostare un interruttore che consente tre diversi livelli di velocità di rilascio della pressione. Inoltre, quando la pentola raggiunge il livello massimo della pressione, si attiva un indicatore sonoro gradevole che serve a ricordare di abbassare la fiamma. L’allarme sonoro si ferma solo quando la fiamma verrà abbassata. La pentola è facile e veloce da pulire; il manico è facilmente sganciabile dal coperchio: basta spingere un pulsante. Occorre prestare attenzione solo alla guarnizione e al meccanismo della valvola di sicurezza che vanno tolte per la pulizia.
Risulta essere possibile acquistare separatamene sia un cestello per la cottura a vapore dei cibi sia un pesante coperchio regolare di vetro per permettere l’utilizzo di questa pentola anche in modo tradizionale. Le sue capacità di capienza sono di 3, 4, 6,5 e 8,5 litri. È possibile utilizzare questa pentola con qualsiasi tipo di cucina e fonte di calore.

Ultimo aggiornamento 2024-02-23 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Instant Pot IT DUO

La pentola a pressione programmabile Instant Pot IT DUO 60 7-in-1 è la terza generazione di Instant Pot ed è una fantastica pentola a pressione. È facile da impostare, si dimentica facilmente che si sta adoperando perchè è molto silenziosa, evapora poco, è una meravigliosa pentola di acciaio inox e possiede molte altre ottime caratteristiche.
La pentola Instant Pot IT DUO ha aggiunto nuove caratteristiche rispetto al precedente modello: ora, ad esempio, ha un ambiente a bassa pressione che sprigiona meno calore (in pratica bollisce lentamente), e ha un livello maggiore di potenza di più. Instant Pot Duo ha 10 meccanismi di sicurezza collaudati, alta efficienza energetica dovuta a due strati di isolamento e al microprocessore di controllo della temperatura, puoi risparmiare fino a 70% della tua energia.
Risulta essere molto silenziosa e non riscalda le superfici vicine, la puoi utilizzare anche nel giorno più caldo. È ideale anche in barca. Se sei attento all’ambiente e all’alimentazione, Instant Pot Duo è pensata per te.
La maniglia di rilascio del vapore è stato migliorata in modo tale che ora è più facile sapere se il coperchio della pentola a pressione è impostato su una tenuta per la cottura a pressione oppure a sfogo per rilasciare la pressione.
Accanto alla maniglia di rilascio del vapore c‘è la valvola a galleggiante che sale quando il fornello va a pressione e scende quando essa è rilasciata. Il nuovo design della valvola a galleggiante lo rende facilmente visibile quando la pressione è liberata e si può aprire il coperchio.
Alla pentola istantanea Pot IT DUO è stato aggiunto un coperchio di supporto per le maniglie di Istantant Pot in modo da non dover più mettere il coperchio caldo sul bancone. Si adatta su entrambi i lati.
La Instant Pot, oltre a essere una pentola a pressione favoloso, è anche un fornello per cotture lente, per preparare il riso e anche lo yogurt. Ha inoltre tantissime impostazioni programmate con un timer.
La pentola Istant POT IT è lavabile in lavastoviglie e il coperchio ha solo un paio di pezzi da pulire. È facilmente lavabile a parte il bordo della pentola a pressione, anche se è possibile lavarlo premendo un pò con un panno umido ed estrarre il cerchio: facendo così viene un buon lavoro.
Se state pensando di acquistare una pentola a pressione, la pentola a pressione Instant Pot IP-DUO60 è veramente molto buona. Instant Pot cucina pasti più velocemente rispetto ad altre pentole ed risparmiate anche energia perchè quando la utilizzate essa viene utilizzata poco, preservando così più sostanze nutritive importanti per il nostro organismo. Sicuramente vi ci troverete molto bene.

Ultimo aggiornamento 2024-02-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lagostina Mia

Mia è un modello di pentola a pressione della Lagostina. Dopo un periodo di calo nell’utilizzo delle pentole a pressione dovute probabilmente anche dalla paura di incidenti domestici causati dalla scarsa esperienza e, quindi, con pericolosità nel loro uso, negli ultimi anni sono tornate alla ribalta.
Questo aumento è dovuto anche ad una maggiore coscienza di benessere generale che interessa molto alla persone per la vita quotidiana.
Inoltre, le pentole a pressione ci consentono di preparare molto velocemente piatti che necessitano di più tempo, vediamo quindi le caratteristiche fondamentali della pentola a pressione Lagostina.
Esteticamente e a livello di confort non è il massimo: ci sono altri modelli più belli e confortevoli. Ad esempio i manici e la maniglia sono di color celeste mentre il pomello della valvola è nero: sarebbe stato più bello se fossero tutti dello stesso colore. La maniglia apri e chiudi ha una forma ergonomica e i manici rischiano di essere un po’ troppo alti e corti per garantire una buona impugnatura.
La pentola a pressione Lagostina Mia ha 3 differenti misure: 3,5 litri, 5 litri e 7 litri. Il prezzo è appena sotto la media, ma questo cambia dall’offerta e dal punto vendita. Consiglio di fare un giro su internet sulle varie pagine ed offerte per confrontare i vari prezzi ed acquistare solo una volta aver trovato la proposta e la pentola più giuste per le nostre esigenze economiche e di cucina.
Sicuramente Mia, essendo un prodotto Lagostina, è sinonimo di resistenza, lavorazione e qualità. In questo caso specifico si tratta di acciaio inossidabile 18/10, lucidato a specchio all’esterno e satinato all’interno. La valvola di sicurezza è dotata di un doppio dispositivo termico e meccanico, mentre il fondo in alluminio è particolarmente indicato per la cottura sia su gas che su piastra elettrica. La pentola a pressione Mia Lagostina può essere lavata anche in lavastoviglie, oltre che a mano.
Sul piano economico, la pentola a pressione Mia è un modello abbastanza economico, infatti è al di sotto della media ed abbiamo la garanzia di un marchio di qualità nel settore delle pentole, la Lagostina appunto. Ovviamente il fatto che costi poco dipende da diversi fattori che hanno fatto abbassare il prezzo: è un modello semplice nei dettagli avendo manici tozzi e una maniglia dalla forma ormai superata. D’altro canto è un buona pentola perché ha tutte le caratteristiche necessarie per preparare dei piatti molto buoni: ha una struttura in acciaio inossidabile e un fondo in alluminio, buoni materiali usati in cucina. Molto apprezzabile è aver dato come scelta 3 differenti modelli a seconda della capienza, e cioè 3 litri, 5 litri e 7 litri, in questo modo ogni famiglia potrà acquistare quella più adatta alle loro esigenze.
Tirando le somme, le pentole a pressione Lagostina Mia sono perfette per chi vuole un prodotto di qualità e che non ha particolari esigenze estetiche, garantite da un marchio noto ed esperto nel settore da anni ad un prezzo accessibile.

Ultimo aggiornamento 2024-02-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lagostina Irradial Control

Tra le migliori pentole a pressione non possiamo non citare Irradial Control, una delle più acquistate anche online. Già la fama dell’azienda produttrice spiega perché si tratta di una delle più gettonate, dato che Lagostina è un marchio molto noto nel settore delle pentole.
Le qualità di questo modello confermano la notorietà del marchio, perché Irradial Control può essere considerata come il meglio del settore. Questa stoviglia, infatti, ha dei materiali di ottima qualità e soprattutto è molto semplice da utilizzare. Il controllo del vapore avviene tramite un’apposita leva manuale, dunque basta ruotarla per dargli la possibilità di fuoriuscire dalla pentola.
Il sistema di uscita del vapore in verticale, tra le altre cose, è anche intelligente, in quanto permette di evitare il problema della dispersione dei liquidi. Il materiale utilizzato per la realizzazione di questa pentola a pressione è ovviamente l’acciaio inox.
Da sottolineare poi la presenza del fondo magnetico a triplo strato Irradial Plus, che ti consente di usare questa pentola anche sui piani cottura a induzione.
Interessante la scelta di includere un comodo ricettario nella confezione, mentre a livello di prestazioni Lagostina Irradial Control si dimostra ineccepibile. La modalità a pressione, unita alle tecnologie di questa stoviglia, permettono infatti una cottura sempre omogenea.
L’unico limite di questo prodotto è la dotazione di accessori, praticamente inesistente, fatta eccezione per il già citato ricettario, e che dunque dovrai comprare a parte.
Se invece si passa alle caratteristiche tecniche, notiamo una capienza piuttosto ampia, pari a 5 litri, ma sono disponibili anche le versioni da 3,5 litri e 7 litri.
Il coperchio flessibile è di ottima qualità, e sono presenti anche sei sistemi di sicurezza diversi. Il triplo fondo in acciaio, alluminio e acciaio ti consente di utilizzarla su tutti i piani cottura, compresi quelli elettrici, a gas e in vetroceramica.

Ultimo aggiornamento 2024-02-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Electrolux ESC7400

La Electrolux è un marchio molto conosciuto nel campo degli elettrodomestici, e ESC7400 è infatti un modello di pentola elettrica. Ci si trova dunque davanti ad un vero e proprio slow cooker, specializzato nella modalità della cottura a vapore, ma con tantissime funzioni aggiuntive molto interessanti.
Questo prodotto di fascia alta, infatti, integra anche alcune modalità utilissime come il mantenimento al caldo dei cibi. I programmi di cottura sono davvero numerosi, e tutti quanti presenti in memoria.
Davvero ottimi i materiali, considerando che Electrolux ESC7400 è stata realizzata in acciaio inox e con le maniglie in metallo pressofuso. Risulta essere ovviamente presente uno schermo, tra l’altro molto chiaro e leggibile, oltre che facilissimo da utilizzare. Nella scocca dello schermo si trova anche la pulsantiera touch, che ospita tutti i tasti necessari per avviare o impostare le varie funzioni di questa pentola a pressione elettrica.
Anche la capacità di questa stoviglia merita di essere sottolineata, dato che raggiunge 6,8 litri. Ritornando alla funzione di mantenimento al caldo, questa può arrivare fino ad un massimo di 12 ore.
Da segnalare il fatto che le temperature in cottura non superano in nessun caso i 100 gradi. Questa è una caratteristica molto importante, perché impedisce agli alimenti di bruciarsi e di attaccarsi al fondo della pentola
La pulizia di questa stoviglia poi è molto rapida e semplice, per non parlare del suo utilizzo. Trattandosi di una pentola di tipo elettrico, è praticamente autonoma e dunque non richiede l’intervento dell’utilizzatore.

Ultimo aggiornamento 2024-02-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lagostina 7507 MIA

Se stai cercando una pentola a pressione elegante e classica, ma anche con un tocco di modernità, allora ti consigliamo di prendere in considerazione Lagostina 7507 MIA.
Si parla di una pentola tradizionale, dunque con regolazione manuale del vapore e non elettrica, ma con tante qualità di livello professionale. Per prima cosa ha un design curato, con il suo acciaio inox lucidato a specchio e con gli intarsi neri, originali e unici nel loro genere. La qualità dei materiali la si nota anche dal fondo, con triplo rivestimento magnetico, che ti permette di usare questa stoviglia anche sui piani cottura a induzione.
Da sottolineare la presenza della valvola di esercizio a rilascio graduale del vapore, con il tradizionale sbuffo a intermittenza.
Inoltre è presente un sistema di sicurezza noto come Leverblock, che impedisce l’apertura del coperchio fino a quando la pentola non avrà espulso tutto il vapore.
Le manicature della Lagostina 7507 MIA sono molto particolari, in quanto dotate di clip removibili in bachelite, che assicurano una maggiore resistenza alle alte temperature.
Ottima la dotazione di accessori, visto che la confezione del prodotto include anche un ricettario e il cestello a filo, che potrai usare durante le tue cotture al vapore.
Il rivestimento dell’acciaio con spessore 18/10 è satinato all’interno della pentola, cosa che la rende anche antiaderente, mentre la lucidatura a specchio esterna dona una marcia in più a livello di stile.
Inoltre, Lagostina 7507 MIA è perfetta per la sicurezza di chi la utilizza, dato che integra due sistemi di protezione. Naturalmente potrai lavarla senza problemi in lavastoviglie, e si tratta di un prodotto molto versatile. Oltre che sui piani a induzione, questa pentola può essere utilizzata pure su quelli elettrici, a gas e in vetroceramica.

Ultimo aggiornamento 2024-02-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Come Cucinare con una Pentola a Pressione

La pentola a pressione è un recipiente a chiusura ermetica che consente di cucinare carne, verdure, pesce ed altro ancora in poco tempo. Inventata nel XVII secolo, è presto diventata uno strumento indispensabile per ogni cucina che si rispetti.
La particolarità della pentola a pressione sono le sue pareti spesse e le sue impugnature che permettono la corretta aderenza del coperchio all’imboccatura. Il vero vantaggio dell’utilizzo della pentola a pressione sta nella velocità di cottura del cibo, mantenendo allo stesso tempo gli elementi nutritivi e tutto il sapore degli alimenti.

Risulta essere necessaria una piccola premessa, l’utilizzo della pentola a pressione varia a seconda della modalità di preparazione dei cibi che si vuole usare. Ecco gli esempi principali, con alcuni consigli per una cottura ottimale
-Cottura a vapore. La pentola a pressione è particolarmente adatta a questo tipo di cottura. Che si tratti di verdura, pesce o carne, si otterrà un risultato fantastico, in tempi ristretti. Consiglio: versate 300 ml d’acqua nella pentola a pressione e lasciate cuocere per 15 minuti. Nel caso si stiano cucinando verdure surgelate sarà importante aumentare la quantità d’acqua, poiché l’evaporazione sarà più veloce.
-Cottura a fuoco lento. Quando si intende cucinare verdure che contengono molta acqua, cereali, pesci o carne, la cottura a fuoco lento è la scelta migliore. Basterà versare poca acqua all’interno della pentola per innescare un movimento di vapore che donerà morbidezza e gustosità alla propria preparazione.
-Stufati. Non c’è niente di meglio di uno spezzatino cucinato a regola d’arte. Grazie alla pentola a pressione basterà un filo d’olio, un po’ di cipolla, la carne, le erbe aromatiche e tanta acqua. Lasciate che il vapore fuoriesca dalla valvola, poi abbassate la fiamma e lasciate cuocere.
-Sterilizzazione. La pentola a pressione non serve solo a cucinare. Per verificarlo basterà mettere un vasetto della marmellata e 500 ml d’acqua dentro la pentola. Una volta fuoriuscito il vapore, verificate il risultato.

L’utilizzo della pentola a pressione è semplice
-Riempire la pentola. Versare almeno 250 ml di acqua. La pentola può contenere una quantità di liquido pari ai 2/3 della sua altezza, a seconda del tipo di alimento che si intende cucinare.
-Inserire gli alimenti
-Chiudere la pentola. Risulta essere importante controllare la corretta chiusura della pentola, ovvero la giusta aderenza del coperchio all’imboccatura. Se non sarà ben fissato, la pressione all’interno della pentola non aumenterà.
-Cuocere. Riporre la pentola su un fuoco alto. Dopo pochi minuti la temperatura supererà i 100° e la valvola regolatrice farà fuoriuscire il vapore in eccesso. A questo punto si deve abbassare il fuoco e iniziare a cronometrare i tempi di cottura.
-Decomprimere. Una volta trascorso il tempo necessario per la cottura, spegnere la fiamma e togliere il tappo per fa uscire il vapore. Solo quando questo sarà fuoriuscito sarà possibile togliere il coperchio.

Come già scritto, la pentola a pressione si presta alla preparazione di diversi alimenti. I tempi di cottura variano in base ai gusti e alle esigenze soggettive, per esempio, chi preferisce una verdura più consistente dovrà effettuare una cottura più breve, e via dicendo.
Di seguito, un elenco dei cibi che possiamo preparare grazie alla cottura a pressione
-frutta fresca, tempo di cottura dai 2 ai 5 minuti
-arrosti di carne, dai 15 ai 30 minuti
-patate, tra i 15 ed i 20 minuti
-bolliti di carne, tra i 20 ed i 40 minuti
-stufati, tra i 20 ed i 30 minuti
-pesce, tra i 5 ed i 10 minuti
-verdura, tra i 4 ed i 10 minuti
-legumi secchi, tra i 30 ed i 40 minuti
-legumi freschi, tra i 20 ed i 30 minuti
-riso, tra i 5 ed i 7 minuti
Questa lista serve solo a fornirvi un’idea delle varie tipologie di cibi che si possono preparare. In realtà, ogni singolo alimento avrà un tempo di cottura preciso. fortunatamente, all’interno della confezione, troverete spesso, insieme alla pentola a pressione, un ricettario che illustra i tempi di cottura specifici per ogni singolo alimento.

Cosa Cucinare con una Pentola a Pressione

A contrario di quello che si può pensare, la pentola a pressione non è utile esclusivamente per la preparazione a vapore, ma è perfetta anche per altre preparazioni. Vediamo quali
-bolliti, può essere utilizzata per preparare sia bolliti di carne che di verdure
-brasati, per questa preparazione è necessario, in un primo momento, rosolare il pezzo di carne con degli aromi; in un secondo momento, si aggiungerà il vino o il brodo, e si lascerà cuocere a fuoco basso per diverso tempo. Lasciate che la carne diventi molto morbida: otterrete un risultato eccezionale e la carne si scioglierà in bocca
-cartoccio, l’alimento che vorrete preparare con questa tecnica dovrà essere avvolto in uno strato di alluminio, ideale per la preparazione del pesce
-stufati, questo tipo di preparazione è indicata sia per la carne che per il pesce e per le verdure
-cottura al vapore, è necessario il classico cestello, per poter eseguire la tradizionale preparazione al vapore
-cottura a bagnomaria, anche per questa preparazione, indicata soprattutto per le verdure, è necessario il cestello
-doratura, la pentola a pressione può essere anche usata per preparazioni semplici, come la doratura degli alimenti: sarà sufficiente non servirsi del coperchio, utilizzandola come un tegame classico

La pentola a pressione è uno strumento versatile, utile per diverse preparazioni e capace di mantenere sempre le proprietà ed il sapore degli alimenti.

Come Scegliere Pentola a Pressione

Dopo avere visto quali alimenti possono essere cucinati, e con quale tipo di cottura, è il momento di concentrarsi sulle caratteristiche tecniche della pentola a pressione, da analizzare, in base alle vostre esigenze, prima di procedere all’acquisto.

Capienza

Questo elemento non determinerà solo la quantità di cibo che potrete cucinare, ma influenzerà anche il costo del prodotto. Infatti, le pentole a pressione hanno prezzi molto diversi a seconda delle dimensioni.
Per aiutarvi nella scelta, possiamo dividerle in due categorie. La prima, che va dai 3 ai 5 litri di capienza, è adatta per le persone sole, le coppie o, al massimo, per 3 persone. La seconda categoria, che va dai 7 ai 12 litri di capienza, è indicata per le famiglie numerose o per chi ha necessità di preparare grandi quantità di cibo.

Caratteristiche tecniche

La tecnologia inserita nelle pentole a pressione varia da modello a modello. Potete scegliere tra
-pentole a pressione tradizionali, con coperchio e doppia valvola, questo genere di pentole non ha nessuna caratteristica aggiuntiva.
-pentole a pressione elettriche, non necessitano di una fonte di calore classica, ma si utilizzano attaccandole alla presa elettrica.
-pentole a pressione ad induzione, create per essere utilizzate esclusivamente nelle cucine moderne con piani cottura ad induzione.
-pentola a pressione con schermo, questa tipologia di casseruola presenta un display, spesso collocato sulla parte anteriore, che permette di selezionare sia il tempo che le modalità di cottura. Questi modelli sono più cari rispetto a quelli tradizionali. Generalmente, presentano in confezione misurini di vario genere e un ricettario per la preparazione corretta dei diversi alimenti.

Manutenzione

Risulta essere naturale che le pentole a pressione, che devono sopportare temperature molto alte, vengano costruite con materiali resistenti come l’acciaio inox. Sono semplici da pulire, e possono essere lavate a mano o in lavastoviglie. Le pentole con schermo o elettriche possono presentare un doppio materiale: esternamente acciaio inox, internamente antiaderente.

Sicurezza

Bisogna sottolineare che la pentola a pressione, a contrario di ciò che si pensa, non è assolutamente pericolosa, grazie alle sue valvole il coperchio non può cedere alla pressione.

Sicurezza della Pentola a Pressione

La pentola a pressione è uno di quegli utensili da cucina capaci di rivoluzionare completamente le proprie abitudini riguardo alla cottura degli alimenti. La pentola a pressione può infatti cuocere i cibi in tempi molto rapidi e con un limitato consumo di energia elettrica, senza però alterare i sapori e i principi nutritivi.

Il funzionamento della pentola a pressione si basa su un sistema a chiusura ermetica, questo permette che all’interno della pentola si sviluppi un livello tale di pressione in grado di garantire risultati formidabili.
Quello che ci interessa è scoprire se le pentole a pressione sono sicure. Non abbiamo dubbi su questo, la pentola a pressione è un utensile assolutamente sicuro. Esistono però alcune regole che vanno rispettate, ed alcune semplici precauzioni che possono evitare spiacevoli contrattempi.
-Non riempire troppo la pentola. Non importa la grandezza della vostra pentola a pressione, e non importa il tipo di cibo che vi accingete a preparare. Quella di non riempire oltre il livello di sicurezza la pentola, è una regola che va seguita in ogni caso. Il livello massimo di liquido o cibo consentito è pari ai due terzi dell’altezza complessiva della pentola, a meno che non siano presenti all’interno differenti limitazioni. Nel caso in cui si voglia cuocere a vapore un alimento che tende ad aumentare di volume durante la cottura, è consigliabile non riempire la pentola per più della metà della sua capienza.
-Tenere pulita la valvola. La fuoriuscita del vapore avviene attraverso una piccola valvola posta sul coperchio della pentola a pressione. Questa è molto importante perché evita l’accumulamento di un eccessiva quantità di pressione all’interno del contenitore. Durante la cottura, questa valvola viene coperta con uno specifico tappo, capace di sollevarsi per permettere la fuoriuscita del vapore, pur mantenendone una parte all’interno. Per questo motivo risulta evidente l’importanza di tenere sempre pulita e libera la valvola di sfogo. Consiglio: immergete il coperchio in acqua e sapone, una volta asciutto, soffiate con forza dentro alla valvola. Se qualcosa ostruisce il corretto passaggio dell’aria, rimuovetelo.
-Non aprire la pentola. Risulta essere molto importante non aprire mai la pentola a pressione prima che tutto il vapore sia stato sfiatato. Il rischio è quello di riportare gravi ustioni. Per rendere più rapido il processo di fuoriuscita del vapore, si può togliere il tappo che copre la valvola, tenendosi a debita distanza.
-Controllare lo stato della guarnizione. Il coperchio deve aderire perfettamente all’imboccatura della pentola a pressione sia per garantire una cottura rapida ed ottimale, sia per evitare un’improvvisa ed eccessiva fuoriuscita di vapore. Perché questo avvenga, la gomma che unisce coperchio ed imboccatura, deve essere sempre in condizioni ottimali. Se risulta usurata, è bene sostituirla al più presto. Se la fiamma fosse al massimo ed il coperchio non aderisse bene, il coperchio potrebbe saltare via dalla pentola.

Manutenzione della Pentola a Pressione

Risulta essere ormai risaputo che la pentola a pressione può essere un grande alleato nella preparazione dei cibi. Oltre a ridurre i tempi di cottura infatti, una quantità elevata di pressione è in grado di assicurare una maggior conservazione degli elementi nutritivi contenuti negli alimenti, oltre che un elevato grado di digeribilità per quanto riguarda cibi contenenti acido fitico e lectine, come legumi, semi e cereali.
Perché il processo di cottura possa svolgersi alla perfezione, e al fine di evitare incidenti, è necessario però eseguire costantemente una corretta manutenzione della pentola a pressione. Non vi allarmate: si tratta di poche e semplici regole che abbiamo provveduto a raccogliere per voi. Seguendo i nostri consigli, e prendendo queste precauzioni, vi garantirete una cottura ottimale nel tempo.

Ecco i nostri consigli
-Lavaggio. Non on esiste un modo migliore di un altro per lavare la pentola a pressione. Risulta essere importante però assicurarsi di riporre la pentola nello spazio a lei destinato senza il coperchio. Questo eviterà il ristagno di cattivi odori, ma anche una più lunga durata delle guarnizioni. Per eliminare completamente profumi ed odori, basterà fare bollire per qualche minuto acqua mista ad aceto, direttamente dentro la pentola.
-Valvola. Risulta essere necessario prestare molta attenzione alla pulizia della valvola dedicata alla fuoriuscita del vapore. Questa va infatti pulita ed asciugata dopo ogni lavaggio, il nostro consiglio è quello di svitarla, soffiare con forza nel foro e rimuovere eventuali incrostazioni. La valvola di sicurezza richiede invece minori attenzioni: per una corretta manutenzione basterà verificare, dopo ogni lavaggio, che il tappo di gomma riesca ad salire e scendere senza difficoltà. A scadenza periodica anche questa valvola andrà estratta, sciacquata sotto l’acqua corrente e, se necessario, lubrificata con olio commestibile. La pentola a pressione è un utensile che non tarderà a rivelarsi prezioso, specialmente per quanto riguarda i tempi di cottura delle pietanze che richiedono una lunga preparazione. Anche se la valvola viene sempre pulita, è bene accertarsi che venga sia sempre libera da ostruzioni. In caso contrario la pulizia non basterà e sarà necessario sostituirla.
-Guarnizioni. Risulta essere sempre meglio evitare l’utilizzo di agenti schiumogeni o detersivi troppo aggressivi per il lavaggio degli utensili da cucina. Questa regola vale anche nel caso delle guarnizioni della pentola a pressione, che rischierebbero di rovinarsi. Altro strumento da evitare per la pulizia delle guarnizioni sono le spugnette abrasive, che possono risultare troppo ruvide e possono causare danni agli interni della pentola a pressione. Un ottimo metodo per preservare più a lungo la guarnizione è quello di ungerla con grasso da cucina a scadenza mensile. Evitare di lavare il coperchio in lavastoviglie e cercare di sostituirla ogni 400 ore di utilizzo, indicativamente. Vi ricordiamo che dallo stato della guarnizione dipende la capacità ermetica propria della pentola a pressione: quando si ritiene che questa non sia più in perfette condizioni, è meglio sostituirla. Se essa non aderisse bene alla pentola il vapore fuoriuscirebbe e non si avrebbe la caratteristica cottura a pressione.

Pentole a Pressione più Vendute

Per concludere proponiamo una lista delle pentole a pressione più vendute online in questo periodo con il relativo prezzo.

Cliccando sui prodotti presenti nella lista è possibile leggere le opinioni dei clienti.

Ultimo aggiornamento 2024-02-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Roberto Pinna

Roberto Pinna non è solo un cuoco, ma una vera e propria autorità nel mondo culinario. Con oltre un decennio di esperienza dietro ai fornelli, ha saputo affinare la sua arte culinaria in vari ristoranti, dai locali tradizionali alle cucine d'avanguardia.
Roberto si è specializzato nel conoscere a fondo ogni tipo di pentola, dalle più tradizionali alle più innovative. Questa sua curiosità lo ha portato a diventare un punto di riferimento per chiunque voglia scegliere la pentola perfetta per ogni esigenza culinaria.