Pentola Elettrica Slow Cooker – Migliori Modelli, Opinioni e Prezzi

Aggiornato il 20 Ottobre 2023

In questa guida spieghiamo come scegliere la migliore pentola elettrica slow cooker per le proprie esigenze.

La slow cooker è una pentola elettrica che cuoce utilizzando temperature moderate, molto più basse di quelle che si sviluppano in una pentola tradizionale a contatto con la fiamma. Con una pentola slow cooker, infatti, puoi scegliere di cuocere molto lentamente, usando temperature più basse, anche sui 60 gradi. E cucinare a bassa temperatura offre numerosi vantaggi.

Recensione delle Migliori Pentole Elettriche Slow Cooker

Vediamo più nel dettaglio alcuni delle migliori pentole per induzione disponibili sul mercato in questo momento.

CrockPot SCCPBPP605

CrockPot SCCPBPP605 può essere considerata come una delle migliori pentole elettriche disponibili sul mercato per via delle caratteristiche tecniche e di un prezzo conveniente.
Si comincia sottolineando la potenza del motore elettrico, che arriva a 230 watt, e la capacità complessiva del recipiente, elevata e pari a 5,7 litri. In sintesi, questa slow cooker oltre ad essere molto versatile, è ideale per preparare porzioni abbondanti per tutta la famiglia, fino ad un massimo di 8 persone. In secondo luogo, CrockPot SCCPBPP605 ha un bellissimo design, moderno e ricercato, e di riflesso perfetto per arricchire lo stile delle nostre cucine.
Davvero elevata la qualità dei materiali, che la rendono non solo bella, ma anche resistente, e inoltre le prestazioni sono davvero notevoli. Se stai cercando una pentola elettrica per le cotture lente, allora apprezzerai questo prodotto di CrockPot, dato che rispetta tutte le proprietà organolettiche degli alimenti. Il merito va ovviamente alla modalità per lo slow cooking, ma anche alla presenza di tante altre funzioni aggiuntive. Per farti un esempio concreto, il keep warm è stato progettato per mantenere le preparazioni al caldo, senza per questo proseguire con la cottura, cosa che comporta il rischio di rovinare la ricetta.
Bisogna poi citare la presenza di uno schermo digitale all’avanguardia e di facile lettura. Inoltre, questa pentola possiede due impostazioni diverse per la cottura, da 6 a 8 ore e di 4 ore, ed è possibile estrarre il contenitore interno realizzato in ceramica. Questa caratteristica ti consente, per esempio, di sfruttarlo per le cotture in forno ad alte temperature. Tra le altre funzionalità da segnalare troviamo il timer con autospegnimento. Infine, sappi che potrai lavare in lavastoviglie sia il coperchio che la pentola interna, ma ovviamente non quella esterna.

Ultimo aggiornamento 2024-02-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Electrolux ESC7400

Tra le migliori pentole elettriche troviamo sicuramente Electrolux ESC7400, prodotta da un marchio che è anche una forte garanzia di affidabilità. Questo modello in particolare, poi, è uno dei più indicati per chi vuole portarsi a casa una slow cooker di qualità, ma senza spendere troppi soldi. Una delle sue caratteristiche principali è la presenza di una pentola davvero capiente, che arriva addirittura ad un totale di 6,8 litri, mentre il motore interno ha un wattaggio pari a 235 w. L’aspetto è quello classico, di conseguenza non sfigura in nessuna cucina per via del suo design raffinato e semplice.
A livello di materiali troviamo soltanto buone notizie, con una scocca esterna molto resistente. Il merito va ad un materiale robusto e sicuro in cucina come l’acciaio inox, impiegato spesso nei prodotti per un utilizzo professionale. Inoltre, Electrolux ESC7400 ha due maniglie in metallo pressofuso molto comode da impugnare e uno schermo digitale che consente di muoversi tra le varie opzioni senza fatica. Inoltre, lo schermo è utilissimo per selezionare una delle tante impostazioni predefinite per la cottura, oltre alla modalità manuale.
Questa consente di impostare il timer per l’autospegnimento e di decidere, dunque, quanto durerà la preparazione in pentola della ricetta. Va poi specificato che il pannello dello schermo retroilluminato è touch screen, il che facilita ancora di più le cose, permettendo di impostare velocemente tutti i comandi presenti.
Naturalmente la pentola interna può essere estratta dal contenitore e utilizzata pure in forno, visto che è in ceramica e non teme le temperature elevate.
Ottima la versatilità di Electrolux ESC7400, dato che questa slow cooker è perfetta per preparare moltissime ricette, dallo spezzatino fino ad arrivare al brasato, passando per le zuppe e gli stufati. L’unico difetto è che ha un peso superiore alla media.

Ultimo aggiornamento 2024-02-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

CrockPot SCV400RD

Se stai cercando una pentola elettrica poco ingombrante e molto compatta, allora ti consigliamo di valutare CrockPot SCV400RD. Questo modello di slow cooker, infatti, ha delle dimensioni inferiori alla media, con una capienza più contenuta della pentola interna. Questa, infatti, ha una capacità pari a 3,5 litri, ed esiste pure una versione ancora più piccola, con un cestello da 2,4 litri, consigliata ad esempio per le coppie e i single. Inoltre, la stoviglia in questione vanta un motore abbastanza potente, 210 watt complessivi, il che ti permette di contare su prestazioni elevate.
Risulta essere chiaro che la capienza limitata la rende ideale per cucinare poche porzioni, volta per volta, ma diventa un limite per le famiglie numerose.
Vogliamo sottolineare anche la bellezza estetica di questa pentola che, a differenza di altre, ha scelto il colore rosso per la parte esterna. In sintesi, è un prodotto ottimo anche per aggiungere una marcia in più alla cucina in termini di arredo e non solo di cotture di qualità.
Nonostante sia piccola e meno costosa, CrockPot SCV400RD non rinuncia comunque alle funzioni avanzate, come nel caso del keep warm per il mantenimento in caldo delle preparazioni.
Nella lista delle funzionalità, è importante sottolineare la possibilità di scegliere la modalità cottura rapida, 4 ore. Inoltre, CrockPot SCV400RD include come sempre una pentola interna estraibile e in ceramica, quindi idonea per le cotture in forno.
Si tratta di una pentola elettrica a risparmio energetico, dunque consuma pochissima energia e ti permette di risparmiare in bolletta, senza sacrificare però le prestazioni finali. Chiaramente, avendo un prezzo più contenuto, manca di alcune funzioni tecnologiche avanzate, come il timer con autospegnimento. Il timer, così come l’accensione, è disponibile soltanto in modalità manuale.

Ultimo aggiornamento 2024-02-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Russell Hobbs Maxi Cook

Russell Hobbs è un marchio molto noto nel settore delle pentole elettriche e delle piastre per cucinare, e Maxi Cook conferma la qualità dell’azienda. Si tratta infatti di una slow cooker dotata di grande resistenza e di ottime prestazioni, nonostante abbia un motore con un wattaggio inferiore alla media, pari a 200 w. La capacità della pentola interna è invece molto elevata, considerando che si arriva ad un totale di 6 litri. Inoltre, è il caso di sottolineare la sua leggerezza visto che la pentola interna non è stata realizzata in ceramica ma in alluminio. Nonostante sia meno performante, questo materiale ha una proprietà di conduzione del calore molto elevata, ed è un aspetto che va tenuto in conto. Trasmettendo il calore in maniera uniforme, infatti, si tratta di una pentola più adatta per la rosolatura degli alimenti.
A dispetto di un prezzo basso, troviamo alcune funzionalità che di solito sono assenti nei modelli di fascia media, come il timer con la partenza programmata. Si parla di un’opzione davvero utile e che potrai usare per programmare l’inizio della cottura di notte.
Oltre alla robustezza, Russell Hobbs Maxi Cook vanta un aspetto elegante e classico per via del suo colore argento. Lo schermo poi è tra i più semplici in circolazione, e non si tratta di un difetto ma di un pregio. Questa pentola elettrica, infatti, è così semplice che chiunque può usarla, compreso chi ha poca dimestichezza con gli apparecchi tecnologici.
In termini di rapporto tra qualità e prezzo è davvero difficile trovare di meglio, nonostante Russell Hobbs Maxi Cook non sia una slow cooker professionale. Per un utilizzo in casa resta comunque una delle migliori in assoluto.

Ultimo aggiornamento 2024-02-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Vantaggi della Pentola Elettrica

Tra i primi vantaggi di una pentola elettrica slow cooker, proprio perché cuoce lentamente, c’è quello di non dovere controllare continuamente le pietanze. Inoltre, la cucina a bassa temperatura ha il vantaggio di mantenere intatti i valori nutritivi dei cibi, che alle alte temperature invece si volatilizzano. Si tratta soprattutto delle vitamine e dei minerali, che sono fondamentali per una dieta corretta. Poi il cibo ci guadagna anche in idratazione e morbidezza, diventando più digeribile. Inoltre, per cucinare con una pentola slow cooker, occorre molto meno unto, che sia grasso oppure olio, e i cibi cotti lentamente e senza grassi sono ideali per chi preferisce un’alimentazione dietetica.

Volendo proseguire con la lista dei vantaggi, non puoi fare a meno di apprezzare la grande varietà di ricette che è possibile realizzare con una pentola elettrica slow cooker, dagli stufati alle zuppe, dalle salse ai budini. Altro vantaggio dato da questa pentola è la possibilità di programmare la cottura la mattina, o a pranzo, in modo da trovare il cibo già pronto la sera. Ovviamente esistono modelli più o meno versatili, ma tutti permettono di preparare ottime ricette a bassa cottura.

Come Scegliere una Pentola Elettrica Slow Cooker

A questo punto non resta che analizzare i dettagli che contraddistinguono i vari modelli e capire come scegliere una pentola elettrica slow cooker, iniziando dai tipi di cottura.

Tipi di cottura con una pentola elettrica slow cooker

Nei migliori modelli di slow cooker sono presenti possibili tipi di cottura. Quella caratteristica è proprio la cottura lenta, nella quale è possibile regolare sia la temperatura che i tempi. Ovviamente entrambi i parametri dipendono da vari aspetti, come la quantità di cibo da cuocere e la resistenza che questo presenta all’esposizione al calore. Giusto per fare un confronto, considera che impostare il termostato sui 78 gradi è la stessa cosa che cuocere sui fornelli, a fuoco basso e molto lentamente. Se invece lo metti a 84 gradi ottieni l’equivalente di una cottura a temperatura medio bassa. I 96 gradi invece evitano che il cibo vada in ebollizione, offrendoti una cottura dolce e delicata.
In molti modelli viene fornito insieme alla pentola anche un libretto di consigli. Si tratta di suggerimenti che servono per la cottura ottimale di ogni alimento, anche in base a quantità, peso, ingredienti aggiuntivi e condimenti. Volendo fare un esempio, per cuocere in modalità bassa un tocco di manzo di un chilo e mezzo serve una cottura di 6 ore. Mentre, se vuoi fare più in fretta, puoi usare la modalità media, lasciando la pentola accesa per 4 ore.
Oltre al termostato e al timer, alcune pentole elettriche slow cooker presentano anche delle funzioni già programmate.
-La cottura sauter
Una di queste è la cottura sauter, corrispondente alla modalità classica di fuoco vivo. La cottura sauter è molto utile per dare al cibo una prima scottatura e una doratura iniziale, prima di avviare la cottura a fuoco lento.
-La cottura a vapore
Poi è anche possibile cuocere al vapore. Basta riempire il fondo della pentola con dell’acqua e sospendere gli alimenti al suo interno su una griglia.
-La cottura ad alta temperatura
Alcune slow cooker hanno una funzione aggiuntiva, che permette loro di raggiungere delle temperature più elevate di quelle usate normalmente in questo tipo di elettrodomestici. Si tratta di una caratteristica che ti permette di usare la pentola elettrica slow cooker anche per cucinare la pasta e i risotti. In queste pentole il wattaggio è più alto di quello utilizzato nelle pentole normali e può raggiungere anche i 1500 Watt.
Infine c’è sempre da tenere presente che le temperature consigliate per i vari tipi di cottura sono comunque indicative. Esse infatti dipendono dalla consistenza del cibo, oppure dalla quantità, o addirittura dalla pressione barometrica.

Le funzionalità presenti su una pentola elettrica slow cooker

Le funzioni che si trovano in una pentola slow cooker dipendono dalle tipologie di cottura. Esse possono essere gestite grazie ad una serie di manopole e comandi presenti sulla pentola. Nei modelli più sofisticati c’è anche un comodo schermo digitale, che permette di controllare sia le impostazioni che le fasi di cottura. Facciamo un piccolo elenco delle funzionalità principali.
-On Off
Risulta essere la classica funzione di accensione e spegnimento della macchina che, pur rimanendo collegata alla rete elettrica, deve essere tenuta spenta quando non viene usata.
-La cottura lenta
Nelle pentole elettriche slow cooker migliori è possibile trovare parecchi tipi di cottura lenta. Si tratta di modalità preimpostate, da selezionare premendo un bottone o girando una manopola. Nelle più semplici ce ne sono almeno due, anche se in genere se ne trovano tre. Le più complete ne hanno 4 o più, e ti permettono di ottenere regolazioni molto meno approssimate.
-Il timer
Il timer, dovendo cuocere anche per sei o otto ore, è uno strumento indispensabile. Prepari gli ingredienti, li metti nella pentola, imposti il programma adatto, regoli il timer e torni solo quando il cibo è cotto.
-Mantenimento del calore
Alcune pentole sono capaci di mantenere i cibi pronti ad una temperatura accettabile, in modo da metterli in tavola immediatamente senza doverli scaldare prima. A seconda delle abitudini familiari e delle necessità, è possibile comprare una pentola elettrica slow cooker che possegga anche questa funzione, con una durata abbastanza lunga.
-La funzione buffet
La funzione buffet serve a mantenere la temperatura del cibo leggermente più alta di quella base, in modo da avere il tempo di sistemare le portate e consentire agli ospiti di servirsi senza fretta.

La struttura

Un’altra caratteristica fondamentale da valutare, quando si acquista una pentola elettrica slow cooker, è la solidità e la qualità della sua struttura. Ma è importante anche la capienza, in modo da potere cucinare la quantità di cibo che serve a soddisfare tutti i commensali. In genere trovi in commercio tre misure, che posseggono caratteristiche abbastanza simili.
-La capacità
La slow cooker piccola va bene per una coppia, ha una capacità media di un paio di litri e mezzo e pesa intorno ai tre chili.
La slow cooker media è perfetta per una famiglia di quattro persone, pesa 4 chili e contiene fino a 3,5 litri.
La misura grande della slow cooker contiene 7 litri di cibo, pesa anche 6 chili e serve a cucinare per 8 persone.
-Le dimensioni
Per quello che riguarda le dimensioni devi aggiungere, alla capacità di ciascuna, anche lo spazio occupato dalla resistenza e dai comandi. Considera quindi che una slow cooker media, di forma tonda o quadrata, misura circa 30 x 30 x 30 centimetri.
-Struttura esterna
La parte esterna di queste pentole deve essere preferibilmente di acciaio inox, per garantirne la durata. In più deve avere anche un paio di manici e la camera con la resistenza.
-Recipiente interno
Il recipiente interno deve essere removibile e dotato di manici termoisolanti per estrarlo dalla pentola. Nei modelli più economici è rivestito con un materiale antiaderente come il teflon. Nei modelli di maggiore qualità invece questo recipiente è fatto in ceramica. La ceramica ha il vantaggio di essere un ottimo conduttore di calore, ma possiede anche il difetto di non sopportare gli urti e gli sbalzi violenti di temperatura.
-Coperchio
Generalmente il coperchio è trasparente, realizzato in vetro pirex. Questo particolare ti consente di visualizzare lo stato della cottura senza modificare la temperatura interna disperdendo il calore.

Praticità

Alcuni aspetti possono rendere una pentola elettrica slow cooker più o meno pratica di un’altra. Vediamoli.
-Lo schermo e i comandi
La presenza di uno schermo rende molto più agevole l’uso di una slow cooker, perché ti consente di avere la situazione sempre sotto controllo, conoscere la temperatura, il programma impostato, il tempo rimanente. Per quello che riguarda i comandi, invece, puoi trovare, soprattutto nei modelli più economici, una semplice manopola che seleziona i due o tre programmi disponibili. Nei modelli più completi invece sarà possibile impostare, anche in maniera digitale, i numerosi programmi, la temperatura e la durata della cottura.
-Isolamento termico
Risulta essere fondamentale che sia i manici che i piedini della pentola siano termoisolanti, per evitare che prendendola e appoggiandola possa scottarti le dita o bruciare il piano di lavoro. E devi anche stare sempre molto attento a non avvicinarla, quando è calda, ad oggetti sensibili al calore.
-Il lavaggio
Generalmente la pentola slow cooker è delicata e va lavata manualmente. In alcuni casi però è possibile trattare il recipiente interno in lavastoviglie, facendo attenzione però ad aspettare che si raffreddi e che non vada a contatto con elementi di metallo. In ogni caso non devi mai lavarlo usando temperature elevate.

Accessori

Tra gli accessori più comuni di una slow cooker puoi trovare una griglia da mettere dentro il contenitore per la cottura a vapore. In alcuni modelli, oltre alla griglia, è possibile che ci sia anche un cestello forato con funzioni di scolapasta, utile per cucinare pasta, verdure e riso.
Infine, è consigliabile acquistare, qualora non siano compresi nella dotazione, anche una serie di mestoli in legno, per rimescolare il cibo evitando di graffiare il fondo del contenitore.
L’ultima cosa che deve esserci, quando compri una pentola elettrica slow cooker, è il libretto delle informazioni sui vari programmi e le impostazione per la cottura dei vari piatti. Se manca ne puoi scaricare uno dalla rete, ma è meglio che in dotazione ci sia quello originale, in modo da potere contare sulle regolazioni di base proprie di quella slow cooker.

Pentole Elettrice Slow Cooker più Vendute Online

Per concludere proponiamo una lista delle pentole elettriche slow cooker più vendute online in questo periodo con il relativo prezzo.

Cliccando sui prodotti presenti nella lista è possibile leggere le opinioni dei clienti.

Ultimo aggiornamento 2024-02-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Roberto Pinna

Roberto Pinna non è solo un cuoco, ma una vera e propria autorità nel mondo culinario. Con oltre un decennio di esperienza dietro ai fornelli, ha saputo affinare la sua arte culinaria in vari ristoranti, dai locali tradizionali alle cucine d'avanguardia.
Roberto si è specializzato nel conoscere a fondo ogni tipo di pentola, dalle più tradizionali alle più innovative. Questa sua curiosità lo ha portato a diventare un punto di riferimento per chiunque voglia scegliere la pentola perfetta per ogni esigenza culinaria.