Padelle in Acciaio – Migliori Modelli, Opinioni e Prezzi

Aggiornato il 21 Ottobre 2023

In questa guida spieghiamo come scegliere la migliore padella in acciaio per le proprie esigenze.

Le padelle in acciaio sono un tipo di strumento indispensabile per realizzare ricette in maniera professionale, e costituiscono una delle alternative più pregiate rispetto alle padelle in alluminio o in ghisa. Riconoscerle dalle altre però non è sempre facile, e anche una volta portato a termine questo primo passaggio può essere complicato capire se l’acciaio di cui sono composte sia o meno di alta qualità.
La scelta di materiali pregiati in cucina può davvero fare la differenza a livello di preparazione, consentendo oltre che di non commettere errori anche di preservare al meglio le caratteristiche organolettiche delle materie prime usate nelle diverse ricette.
Se hai scelto di inserire nella tua cucina una o più padelle in acciaio, ci sono diverse informazioni che dovrai tenere a mente: se scelti con cura, attrezzi come questi ti permetteranno di risparmiare tempo e denaro, risultando durature e robuste come pochi altri prodotti pensati per stare sui fornelli.
A differenza di altri modelli, le padelle in acciaio presentano una lunga lista di vantaggi che è sicuramente necessario conoscere. Vediamo subito quali sono i più imperdibili e come fare per riconoscerli.

Vantaggi delle Padelle in Acciaio

Scegliere una padella in acciaio piuttosto che una in alluminio apporta reali vantaggi per il cuoco? E se sì, quali? Sono queste le due domande più frequenti quando si parla della scelta di pentole e padelle, in quanto ad oggi l’offerta di prodotti simili è molto, molto abbondante.
Che si tratti di acquisti online, in negozi specializzati o al supermercato infatti, sembra proprio che le padelle in acciaio non manchino.

I pregi di tale materiale in effetti sono moltissimi, l’acciaio è sicuramente uno dei metalli pià resistenti agli urti e ai graffi, e nonostante ciò rimane decisamente più leggero delle soluzioni in ghisa. Inoltre, le padelle in acciaio sono spesso migliorate con l’inserimento di leghe di alluminio o materiali ibridi, perfetti per aumentare la conducibilità termica del materiale che, allo stato puro, risulterebbe decisamente meno performante da questo punto di vista. Inoltre, le padelle in alluminio sono perfette per cuocere alimenti in umido immersi in passate di pomodoro e altre tipologie di sughi, in quanto sono caratterizzate da bordi altri e da una notevole capacità di diffondere il calore in modo omogeneo.
Ricordiamo comunque che parlando di padelle in acciaio facciamo sempre riferimento alle padelle in acciaio inox, vale a dire la variante inossidabile del metallo, quella che anche a contatto prolungato con acqua e umidità non è soggetta all’attacco della ruggine.

La scelta delle padelle in acciaio inox è ottimale per tutti coloro i quali vogliano rosolare, stufare, scottare o cuocere in umido pietanze a base di carne, pesce, verdure, ma anche per spadellare velocemente primi piatti a base di pasta e, non da ultimo, per tostare e cuocere gustosi risotti. Insomma, è davvero difficile trovare qualcosa che queste pentole non possano fare, soprattutto considerando che quasi tutte sono ormai compatibili con la cottura a induzione.
Unica pecca è la loro antiaderenza praticamente inesistente, che richiede che i cibi vengano cotti sempre dopo aver inserito sul fondo uno strato di olio o altro ingrediente grasso. Per contro, al fine di non eccedere con la frittura, è opportuno ricordare che le padelle in acciaio sono adatte anche per essere inserite in forno, e di norma resistono a temperature oltre 200 gradi.

Recensione Migliori Padelle in Acciaio

Vediamo più nel dettaglio alcuni delle migliori padelle in acciaio disponibili sul mercato in questo momento.

Lagostina Tempra

Se cerchi il migliore rapporto tra qualità e prezzo del momento, Lagostina Tempra è una delle padelle in acciaio che meglio potranno soddisfare le tue esigenze.
Come mostrano le immagini stesse, ci troviamo di fronte ad un prodotto con diametro 26 cm spazioso e dai bordi capienti, capace di coniugare le caratteristiche di una padella professionale con il prezzo conveniente di una pentola pensata per uso domestico.
Si tratta infatti di uno strumento di cottura eccezionale sotto diversi punti di vista, realizzato con materiali di qualità superiori in grado di cuocere qualunque portata proprio come al ristorante.
Ma come è possibile che una pentola venduta al pubblico sia così performante? Beh, innanzitutto la Lagostina Tempra è composta da acciaio inox 18/10, in assoluto uno dei materiali più resistenti ed adatti alla cottura degli alimenti.
Oltre alla sua struttura in acciaio però, questo prodotto presenta anche il pregi. di essere dotato di un fondo Lagoseal Plus, ovvero un particolare doppio strato di acciaio con all’interno un disco di alluminio, necessario per utilizzare la pentola sui piani cottura a induzione. Un sistema difficile da trovare altrove, soprattutto a questi prezzi!
Buono anche lo spessore complessivo del fondo, il quale garantisce una cottura del cibo omogenea riducendo parecchio il rischio di bruciature. Completano il quadro delle note positive anche la facilità nella pulizia (Lagostina Tempra può infatti essere comodamente lavata in lavastoviglie) e soprattutto la possibilità, al bisogno, di inserirla in forno per completare la cottura degli alimenti.
Il suo manico in acciaio rivestito con silicone antiscivolo è infatti non solo comodissimo ed esteticamente elegante, ma anche resistente fino a temperature pari a 210°C. Una vera benedizione se ami completare le cotture in forno, ma anche se desideri riscaldare i cibi già pronti senza rischiare di rovinare le padelle in cui sono stati preparati. Insomma, sembra proprio che la Lagostina Tempra non sbagli un colpo.

Ultimo aggiornamento 2024-05-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lagostina Accademia Lagofusion

La Lagostina Accademia Lagofusion rappresenta il connubio ideale tra funzionalità e praticità. Grazie ad una struttura di qualità superiore e ad una misura molto versatile (24 cm di diametro), questa padella appare come una delle migliori soluzioni per far fare alla tua cucina quel salto di qualità degno dei migliori ristoranti stellati.
Ma perché scegliere tra le tante proposte presenti in commercio proprio questa padella? La Lagostina Accademia Lagofusion è davvero in grado di distinguersi dalla massa? A giudicare dal suo prezzo, la risposta deve necessariamente essere sì: ti avvisiamo infatti che non si tratta certo della padella in acciaino più economica in circolazione, pertanto il consiglio è di valutare a fondo tutte le sue caratteristiche.
Noi l’abbiamo già fatto, ed i risultati sono a dir poco incredibili! Cominciamo subito dicendo che la Accademia Legofusion presenta bordi alti, perfetti per cotture in umido e per ospitare liquidi fino a 1,5 l. Inoltre, il suo manico rivettato completamente realizzato in acciaio inox ti permette di usarla senza problemi anche in forno, così da non doverti preoccupare di trasferire le tue pietanze in scomode pirofile.
La resistenza della sua struttura arriva fino a ben 250°C, un valore altissimo, che non inficia in alcun modo la meravigliosa finitura lucida della padella. A stupirci però non è tanto l’insieme di questi aspetti, quanto piuttosto il fondo di cottura della pentola.
A differenza di quanto accade con la maggior parte delle proposte (anche delle stesse altre padelle Lagostina) la Lagofusion Accademia è infatti dotata di un fondo non a 3, non a 4 ma ben a 5 strati, una vera benedizione per tutti coloro i quali voglio sfruttare la potenza dell’acciaio su piani a induzione o a gas, garantendo alle ricette cotture omogenee e rispettose della materia prima.

Ultimo aggiornamento 2024-05-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pentole Agnelli Alu-Inox induzione

Se c’è un nome storicamente legato all’alta qualità delle pentole quello è sicuramente Agnelli. La nota casa di produzione offre ai propri clienti una meravigliosa linea di padelle in acciaio, le quali sono disponibili in moltissimi formati differenti. Cerchi una padella fuori misura, adatta per cuocere piatti per tutta la famiglia come paelle e secondi di carne e pesce? Allora la qui presente padella Agnelli a induzione da 36 cm è quello che fa per te!
Si tratta di un formato perfetto per preparare cene per grandi quantità di persone, dotato di bordi di altezza media perfetti per non far fuoriuscire sughetti e salse. Grazie alla presenza di ben 3 rivetti, il suo manico presenta una robustezza unica, ideale per sopportare un uso intensivo del prodotto.
Ma veniamo alle questioni importanti, ovvero alla o spessore e alla composizione della padella e del suo fondo. Ebbene, rispetto a questi parametri Agnelli sicuramente non delude, e in effetti ci presenta una struttura in trilaminato, oltre che un disco in alluminio posto sul fondo del prodotto e adatto perciò alla cottura ad induzione oltre che naturalmente per quella a gas).
Certo, le dimensioni della padella sono notevoli, ma nonostante ciò è bene notare che il suo prezzo è decisamente contenuto a fronte della qualità dei materiali impiegati! Purtroppo come facile immaginare non sarà facilissimo maneggiarla (il suo peso è infatti di quasi 2 chili!), ma con un po’ di allenamento siamo certi che riuscirai a gestire la padella senza problemi.
Buona la possibilità di lavarla in lavastoviglie, velocizzando così il processo di pulizia a pasto terminato.

Nessun prodotto trovato.

Pentole Agnelli Padella in Acciaio per Induzione

Prestazioni eccellenti ad un prezzo competitivo: è questa la prima impressione regalata dalla padella in acciaio per induzione Agnelli, un vero gioiellino della categoria, tutto da scoprire.
Completamente realizzata in acciaio inox specifico per le piastre a induzione, questa pentola presenta una lunga sfilza di caratteristiche positive, a cominciare dalla robustezza del manico e dalla comodità del suo diametro, il quale ti permette di inserirla in forno senza problemi.
Pensa infatti che la struttura della padella Agnelli può reggere senza problemi temperature fino a 250°C, senza veder minimamente deperire il rivestimento.
Anche i bordi da ben 5,5 cm sono un valore aggiunto, in quanto ti permettono di preparare ricette che prevedono cottura in umido come brasati e arrosti, senza che la salsa si versi ad ogni minimo movimento dell’utensile.
A stupire per davvero troviamo però lo spessore del fondo, il quale non solo supera i classici 3-4 mm tipici delle altre padelle, ma arriva a toccare ben 7 mm. Un valore incredibile, capace di diffondere il calore in modo non solo omogeneo, ma praticamente perfetto!
Davvero impossibile trovare padelle di questa fascia di prezzo dotate della medesima chicca! Inoltre, il fondo della pentola è stata arricchito con un disco di alluminio incapsulato tra due strati di acciaio, caratteristica che migliora ulteriormente le prestazioni in cottura.
Leggera e versatile, la padella in acciaio per cottura a induzione Agnelli è inoltre disponibile in una enorme varietà di formati, i quali partono da un diametro minimo di 20 cm e raggiungono addirittura i 40! Non c’è occasione in cui non utilizzare una pentola Agnelli! A pasto concluso poi, potrai tranquillamente inserirla in lavastoviglie, senza doverti preoccupare di rovinarne in alcun modo il rivestimento.
Se hai in mente di saltare deliziosi primi o scottare secondi e contorni come un vero chef, ti consigliamo assolutamente di provarla.

Ultimo aggiornamento 2024-05-21 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Come Scegliere le Migliori Padelle in Acciaio

La scelta delle migliori padelle in acciaio passa dalla considerazione di numerosi fattori, primo fra tutti la destinazione d’uso della pentola e la qualità del materiale stesso. Vediamo quindi ciascuno di essi in modo più approfondito, così da riconoscere i prodotti migliori e distinguerli da proposte più economiche ma meno affidabili.

Qualità dell’acciaio e conducibilità del calore

L’acciaio che compone le padelle non è sempre lo stesso. Prima dell’acquisto dovrai quindi assicurarti di trovarti di fronte a pentole in acciaio inox, possibilmente 18/10, ovvero quello più utilizzato in cucina per via della sua resistenza e dell’ottima conducibilità termica che esercita. Si tratta di un acciaio spesso, capace di tenere a lungo il calore senza scottare il cibo e soprattutto senza subire deformazioni dovute alle alte temperature. Ricorda poi che una padella 100% in acciaio sarà particolarmente indicata per cuocere con tecniche come la bollitura, la brasatura e anche per arrostire in deliziose riduzioni. Scegliendo di aggiungere olio o burro, potrai anche eseguire fritture di eccellente qualità.

Antiaderenza e rivestimenti

Parlando di frittura, impossibile non citare l’antiaderenza della padella, un aspetto centrale per garantire una preparazione impeccabile di numerose ricette. Evitare che il cibo rimanga incollato sul fondo è un obiettivo primario di qualsiasi fuoco. Realizzarlo però non è sempre semplice, soprattutto con padelle in acciaio, non progettate per restituire questo tipo di risultato. Di norma questi prodotti non sono rivestiti con strati di materiali antiaderenti (come invece accade spesso con le pentole in alluminio). Ciò significa che per usarle dovrai sempre aggiungere un condimento. Per contro, esistono padelle in acciaio molto pregiate rivestite con pietra o diamante, ma anche da ceramica. Queste ultime sono ottime per preparare frittate e cibi che rischierebbero di bruciarsi, ma risultano molto delicate e costose.

Dimensione e manici

Nel processo di scelta sarà poi fondamentale tenere conto delle dimensioni della padella, le quali dovranno essere compatibili con le preparazioni che vuoi effettuare. Considera poi che il diametro non è l’unico parametro da analizzare, in quanto anche l’altezza della padella e lo spessore del fondo sono molto importanti. Di norma, per preparare e saltare pastasciutta e risotto è necessario avere padelle con bordi di almeno 4 cm, ma qualora preparassi spesso arrosti tale valore potrebbe anche alzarsi. Per quanto riguarda i diametri più popolari, si va dai 18 cm, padelle piccole per frittate, crepes o pancake, ad un massimo di 32. Se ami la cottura in forno, ricorda di tenere conto della lunghezza dei manici o della possibilità di acquistare padelle con manici removibili. Se essi sono troppo lunghi infatti, è possibile che la pentola non riesca nemmeno ad entrare nel forno.
Inoltre, presta qualche istante alla considerazione del materiale costitutivo dei manici e alla loro forma. Le soluzioni in acciaio puro sono sicuramente le più eleganti e versatili (si adattano al forno) ma dopo qualche minuto sul fuoco diventano roventi e necessitano dell’uso con presine o guanti. I manici rivestiti in gomma o quelli in materiali come la bachelite sono invece meno stilosi, ma proteggono le dita dalle scottature senza costringerti a portare guanti o usare presine! Per contro, essi non possono sopportare le cotture in forno.

Spessore del fondo

Capire quanto deve essere spessa una padella è un ulteriore passaggio fondamentale per cuocere bene. Il consiglio in questi casi è di cercare prodotti che garantiscano uno spessore minimo del fondo di almeno 3 mm, ma, nel caso in cui tu utilizzi molto spesso questa tipologia di stoviglia e voglia farne uno uso professionale, punta anche a spessori superiori, pari a 4 o 4,5 mm. Un fondo più spesso aiuta a condurre il calore in maniera più omogenea, e conferisce alla padella una robustezza unica, che ti aiuterà a prevenire le deformazioni del metallo anche dopo moltissimi utilizzi.

Compatibilità con il piano cottura

Prima di completare il tuo acquisto riserva qualche minuto alla verifica di una caratteristica fondamentale della padella in acciaio, vale a dire la sua compatibilità con il piano cottura presente nella tua cucina. Se è vero che la totalità delle padelle in acciaio presenti in commercio sono adatte ai classici fornelli a gas, non è altrettanto detto che esse risultino compatibili con piani in vetroceramica, piani a induzione o ad altre tipologie di fornello senza un adatattore. Tenendo d’occhio questo particolare sin da subito, eviterai così brutte sorprese ed investimenti sbagliati, risparmiandoti lunghe e non sempre immediate procedure di reso.

Marchi

Tra i migliori marchi di padelle in acciaio troviamo i seguenti.

Lagostina: Questo è uno dei marchi più riconosciuti quando si parla di pentole di alta qualità. Originaria dell’Italia, Lagostina è conosciuta per la sua durata, la sua capacità di distribuzione uniforme del calore e il suo design elegante. Le loro pentole in acciaio inossidabile sono spesso accompagnate da una base antiaderente brevettata e sono note per essere resistenti alla corrosione.

Tognana: Un altro marchio italiano di fama, Tognana offre una vasta gamma di pentole, tra cui quelle in acciaio inossidabile. Sono conosciuti per la loro qualità affidabile e per le loro linee eleganti e funzionali. Le pentole Tognana sono apprezzate per la loro capacità di conservare il calore e per la loro resistenza nel tempo.

Pentole Agnelli: Con oltre un secolo di storia alle spalle, Pentole Agnelli è un marchio sinonimo di tradizione e qualità nell’ambito della cucina professionale e casalinga. Le loro pentole in acciaio sono apprezzate per la durata, la resistenza e l’ottima distribuzione del calore.

Bavaria: Nonostante non sia italiano come gli altri marchi citati, Bavaria è noto per le sue pentole di alta qualità. Le pentole in acciaio inossidabile Bavaria sono apprezzate per la loro robustezza e per la loro capacità di cucinare in modo uniforme, garantendo una cottura perfetta.

Ballarini: Anche Ballarini ha una lunga storia nella produzione di pentole di qualità. Sebbene siano maggiormente conosciuti per le loro pentole antiaderenti, le loro varianti in acciaio inossidabile sono altamente valutate per la loro durabilità e la loro capacità di distribuzione del calore.

Padelle in Acciaio più Vendute

Per concludere proponiamo una lista delle padelle in acciaio più vendute online in questo periodo con il relativo prezzo.

Cliccando sui prodotti presenti nella lista è possibile leggere le opinioni dei clienti.

Ultimo aggiornamento 2024-05-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Roberto Pinna

Roberto Pinna non è solo un cuoco, ma una vera e propria autorità nel mondo culinario. Con oltre un decennio di esperienza dietro ai fornelli, ha saputo affinare la sua arte culinaria in vari ristoranti, dai locali tradizionali alle cucine d'avanguardia.
Roberto si è specializzato nel conoscere a fondo ogni tipo di pentola, dalle più tradizionali alle più innovative. Questa sua curiosità lo ha portato a diventare un punto di riferimento per chiunque voglia scegliere la pentola perfetta per ogni esigenza culinaria.