Bistecchiera in Acciaio Inox – Migliori Modelli, Opinioni e Prezzi

Aggiornato il 5 Giugno 2024

In questa guida spieghiamo come scegliere la migliore bistecchiera in acciaio inox per le proprie esigenze.

Vuoi portarti a casa una nuova bistecchiera in acciaio inox ma non sai quali siano i criteri giusti per sceglierla? In effetti non hai tutti i torti: prima di fare un acquisto è sempre bene riflettere qualche minuto, sia per capire quale sia l’effettivo utilizzo che andrai a fare del nuovo prodotto in questione, sia per tenere d’occhio importanti fattori legati alla qualità complessiva e al prezzo dell’oggetto. Le bistecchiere in acciaio inox naturalmente non fanno eccezione: in commercio se ne possono trovare di diverse tipologie e modelli, ciascuno pensato per rispondere ad esigenze particolari. Se anche tu non sai come scegliere una bistecchiera in acciaio inox, oggi è il tuo giorno fortunato: in questa guida ti aiuteremo a risolvere i principali dubbi su questo attrezzo indispensabile in cucina, mettendo in evidenza i pregi, i difetti e le peculiarità dei prodotti più diffusi.

Migliori Bistecchiere in Acciaio Inox

Bekaline Bistecchiera Acciaio Inox 18/10 26 centimetri

Bekaline ha scelto di dotare la sua linea di bistecchiere in acciaio inox alla cottura ad induzione, così da venire in contro alle esigenze dei cuochi più all’avanguardia. Ma questo stratagemma basta a renderle migliori della concorrenza? A nostro parere sì, ma non è l’unico elemento in gioco.
La bistecchiera in acciaio inox che ti proponiamo qui si distingue non tanto per la sua forma quadrata (piuttosto comune a dirla tutta), ma piuttosto per via dei bordi molto più alti. Una scelta non vantaggiosa in termini di peso complessivo del prodotto (1,9 kg!) ma perfetta per chi ama le cotture in forno o quelle un po’ più lente, magari arricchendo le bistecche con deliziose salse di guarnizione.
Anche se è un po’ più pesante, la bistecchiera infonde una certa dose di robustezza e stabilità quando maneggiata, e grazie ad un ottimo fondo spesso e resistente può essere usata su tutti i piani cottura. Le finiture in acciaio inox lucido sono il top in termini di eleganza, ma c’è chi pensa che sarebbe stato meglio dotare la pentola di un fondo antiaderente per facilitare la cottura ad alte temperature e la pulizia.
A nostro avviso però, impiegando la bistecchiera con criterio, non ci saranno particolari problemi legati alle incrostazioni. Inoltre, questo acciaio è comunque adatto al lavaggio in lavastoviglie, quindi la fatica risultante dalla pulizia sarà nulla.
La domanda finale in ogni caso rimane: ma le bistecche preparate con la pentola Bekaline sono buone? Ebbene, a quanto pare non sono solo buone ma buonissime. Cucinarle inoltre, è ancora più facile grazie ad un manico ergonomico comodissimo. Per concludere, visto il rapporto qualità prezzo più che interessante, se cerchi una bistecchiera dalla capacità importante questa è la soluzione che fa per te!

Ultimo aggiornamento 2024-07-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

DeBuyer Bistecchiera in Acciaio Inossidabile 27 cm

Ecco una bistecchiera in acciaio inox piuttosto interessante, la quale sin da subito si distingue dalle proposte concorrenti per via di una forma circolare. L’azienda produttrice è la DeBuyer, che propone una pentola dal diametro di 27 cm pensata per cuocere la carne e non solo.
A prima vista, questa bistecchiera colpisce per via del suo rivestimento color argento, molto elegante e abbellito dalla presenza di una solida rivettatura. Oltre all’acciaio inox di eccellente qualità, colpisce anche il fondo liscio, una scelta che non pare essere molto apprezzata dai puristi. In realtà, un fondo di questo tipo è pensato per rispondere a esigenze più sfaccettate della semplice scottatura della carne, e si adatta anche a piatti di pasta e pesce.
Questa caratteristica è ottima per cuocere le pietanze delicate, ma non ti consigliamo di impiegare la bistecchiera per aggiungere condimenti e salse durante la cottura: i bordi sono nel complesso molto bassi, e il rischio è di veder fuoriuscire il tutto direttamente sui fornelli.
A proposito di fornelli e modalità di cottura, dobbiamo avvisarti subito di quello che crediamo essere il maggior svantaggio di questa stoviglia: la bistechiera DeBuyer infatti non è adatta alla cottura ad induzione, quindi se vuoi sfruttarla devi necessariamente possedere un fornello a gas classico o, alla peggio, il forno.
Un secondo aspetto non proprio apprezzatissimo della pentola è la mancanza del rivestimento antiaderente, che ti obbliga ad applicare sul fondo un sottile strato di olio per evitare che la maggior parte dei cibi si attacchino.
Per quanto riguarda la pulizia, è possibile lavare la DeBuyer in lavastoviglie, ma il consiglio è di farlo a mano per preservarne al meglio l’aspetto lucido. Detto questo, dato un prezzo piuttosto economico il valore di questa bistecchiera non è affatto da trascurare!

Ultimo aggiornamento 2024-07-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Westinghouse Performance Series Acciaio Inox Blu

La bistecchiera in acciaio inox Westinghouse è una coloratissima alternativa alle classiche pentole e padelle in acciaio, e rappresenta una scelta obbligata per chi non può rinunciare al lato estetico in cucina. Nonostante il prezzo più che abbordabile, si tratta di un prodotto professionale dalle prestazioni eccellenti.
Naturalmente, la bistecchiera nasce per essere utilizzata sui classici fornelli a gas, ma se hai abbandonato questo sistema di cottura in favore di soluzioni a induzione o elettriche, sicuramente sarai felice di sapere che per la pentola funzionerà anche su questi piani cottura.
Sei uno chef all’avanguardia e vuoi fare metà cottura del filetto in forno? Nessun problema, Westinghouse può reggere anche questo sforzo senza perdere un colpo! La sua incredibile versatilità ne fa una pentola ideale per essere utilizzata tutti i giorni, anche grazie alla qualità superiore dei materiali di cui è composta.
L’acciaio inox che costituisce la base della pentola è molto robusto, perfetto per diffondere il calore in modo omogeneo. Un aspetto importante per cuocere alla perfezione bistecche di carne e di pesce mantenendo una gusto crosticina all’esterno ma un cuore morbido e succoso.
Come rivestimento, Westinghouse ha deciso di applicare un tre strati PPG QuanTitanium, un materiale innovati perfetto per non far attaccare i cibi ma soprattutto per rendere la pentola semplicissima da pulire. Per rimuovere i residui, è sufficiente un po’ di acqua corrente, ma se non hai tempo di lavare i piatti a mano sappi che potrai inserire la Westinghouse comodamente in lavastoviglie.
Le misure disponibili sono molte, e il fondo è ondulato, per imprimere gli appetitosi grill marks sulla superficie della carne. Se vuoi darti alla cottura alla griglia, sono poche le possibilità con un rapporto qualità prezzo così vantaggioso.

Ultimo aggiornamento 2024-07-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Vantaggi di una Bistecchiera in Acciaio Inox

Se sei arrivato fino a qui, quasi certamente avrai già sentito parlare delle proprietà dell’acciaio inox, non solo come materiale d’elezione per realizzare grandi pentole e casseruole da primi piatti (come per esempio la pentola cuocipasta) ma anche per quelle stoviglie pensate per la preparazione dei secondi e dei contorni.

La bistecchiera è forse la più importante pentola appartenente a questa categoria, vuoi per la sua praticità di utilizzo, vuoi per la particolare struttura capace di cuocere uniformemente la carne e cauterizzarne la superficie alla perfezione.

Prova a dimostrare il contrario: il meglio di un buon taglio di carne non è forse l’insieme delle strisce scure che risultano dalla cottura in bistecchiera? I grill marks sono segno di un processo di cottura perfetto, che garantisce un mantenimento dei succhi ottimale e allo stesso tempo una sfiziosa croccantezza esterna.

Inoltre, l’acciaio inox garantisce migliori risultati rispetto alla ghisa e all’alluminio, principalmente perché
-è più leggero della ghisa, cosa che lo rende facile da maneggiare
-è più resistente dell’alluminio, tollera le alte temperature senza deformarsi
-è facile da pulire anche in lavastoviglie
-è più resistente ai graffi
-è in grado di condurre il calore in modo eccellente
-è più economico di altri materiali.

Posto quindi che la scelta di una bistecchiera in acciaio inox possa risultare una scelta vincente in cucina, di seguito trovi tutti i fattori da considerare prima dell’acquisto, così da ottenere tutto il meglio dalla cottura sui tuoi fornelli e non solo.

Come Scegliere la Bistecchiera in Acciaio Inox

Scegliere una buona bistecchiera ti permetterà di valorizzare al massimo tutte le proprietà benefiche della carne, oltre che naturalmente di esaltarne il sapore. Le proteine di origine animale infatti costituiscono un’importante fonte di approvvigionamento energetico, sono ipocaloriche e possono accompagnarsi ad una serie praticamente infinita di contorni. Ecco quindi i 5 fattori fondamentali da considerare per cucinare le bistecche di vitello, pollo, tacchino e maiale al meglio.

Dimensioni e struttura

Le dimensioni sono uno degli aspetti da considerare per primi quando si compra una pentola, di qualunque tipo essa sia. Come è facile immaginare infatti, la bistecchiera deve essere sufficientemente ampia da poter ospitare nella loro interezza la maggior parte di bistecche per volta, chiaramente rapportate al numero di commensali, e quindi di membri della famiglia. Se stai cercando un prodotto per una famiglia fino a 3 persone, una bistecchiera con dimensione da 28×28 cm o da 30 x30 cm è più che indicata per sfamare tutti! Se invece sei single, potrai optare tranquillamente per una bistecchiera più piccola, magari anche di forma arrotondata.
Per quanto riguarda la struttura, non esiste un prodotto migliore dell’altro, nel senso che quasi tutte le pentole di questo tipo sono dotate di un manico e, talvolta, dalla parte opposta presentano un gancio per essere appese.
Una cosa non deve però mancare in qualsiasi bistecchiera che si rispetti: stiamo parlando delle onde e scanalature, indubbiamente il tratto distintivo di questa tipologia di utensile da cucina. Le onde sono infatti pensate per separare e tenere sollevata la carne dalle colature di grasso, permettendoti di preservarla dal contatto con liquidi in eccesso e di formare quella deliziosa crosticina tipica delle migliori griglie.

Qualità dei materiali

Quando ti accingi ad acquistare una bistecchiera in acciaio, non dimenticarti di dare un’occhiata alla qualità di questo materiale. Non tutti i prodotti presenti in commercio sono uguali, nonostante in confezione o in etichetta ci sia scritto 100% acciaio. Se puoi, verifica che l’acciaio utilizzato sia quello di tipo inossidabile 18/10, ovvero contenente un 18% di cromo e un 10% di nichel. Ma a cosa servono questi due materiali? Perchè sono così importanti? Te lo spieghiamo subito: mentre una minuscola percentuale di nichel è indicata per preservare la superficie della pentola dai graffi, esigenza più che altro estetica, il cromo è inserito per evitare l’avvio di fenomeni corrosivi. Gli intenditori e coloro che amano appassionarsi agli oggetti in modo quasi maniacale, potranno inoltre cercare le diciture AISI e l’eventuale presenza di Acciaio Cromargan, ancora più prezioso e resistente.

Tipologia di fondo

Eccoci arrivati all’aspetto chiave riguardo a queste bistecchiere: il fondo. Questa parte della pentola è una delle più importanti e allo stesso tempo difficili da trovare in una soluzione qualitativamente interessante. In molti casi infatti, i fondi di bistecchiere che a prima vista sembrano di qualità sono invece troppo sottili e tendono a bombarsi o imbarcarsi, a seconda dei punti di vista, per via del calore eccessivo emanato dai fornelli.
Il consiglio quindi è di cercare meticolosamente bistecchiere che abbiano un fondo spesso almeno 5 o 6 mm. In questo modo, tutta la base della pentola si riscalderà in maniera omogenea, garantendoti una cottura della carne perfetta sia all’esterno che all’interno, dove rimarrà succosa e rosata a seconda delle tue preferenze!

Tipologia di rivestimento

Un aspetto spinoso relativo a qualunque pentola commerciale è il rivestimento interno, quello posto a diretto contatto con la carne. Spesso quest’ultimo è costituito da materiali ritenuti poco sicuri e incapaci di resistere alle elevate temperature raggiunte in cottura. Per questo motivo, con il passare del tempo sempre più ditte hanno scelto di sostituire teflon e PFOA con rivestimenti interni naturali e sicuri, quali per esempio la ceramica o la pietra. A nostro parere non c’è dubbio: tali rivestimenti sono in assoluto i migliori, in quanto non contengono particelle chimiche ma riescono comunque a garantire un’ottima antiaderenza alla bistecchiera in acciaio inox!

Compatibilità con piani cottura

Un ultimo aspetto da considerare prima di comprare la bistecchiera in acciaio inox riguarda la sua compatibilità con i diversi tipi di piani di cottura. Teoricamente, una pentola di qualità oggi è pensata per essere utilizzabile non solo sui classici fornelli a gas, ma anche sui piani a induzione. Le bistecchiere per induzione di questo tipo sembrano esternamente molto simili a quelle base, eppure presentano un fondo su tre livelli che al centro contiene alluminio. Se sei nel dubbi, ricorda sempre di controllare questa caratteristica prima dell’acquisto: pena il rischio di non poter utilizzare per nulla la tua nuova bistecchiera.

Prezzi

L’intervallo di prezzo di questa tipologia di pentole è piuttosto variabile, e arriva ad includere modelli base con costi di circa 70 euro, per salire con l’aumentare di dimensioni e qualità dei materiali, fino a circa 200 euro.

Bistecchiere in Acciaio Inox più Vendute Online

Per concludere proponiamo una lista delle bistecchiere in acciaio inox più vendute online in questo periodo con il relativo prezzo.

Cliccando sui prodotti presenti nella lista è possibile leggere le opinioni dei clienti.

Ultimo aggiornamento 2024-07-22 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Roberto Pinna

Roberto Pinna non è solo un cuoco, ma una vera e propria autorità nel mondo culinario. Con oltre un decennio di esperienza dietro ai fornelli, ha saputo affinare la sua arte culinaria in vari ristoranti, dai locali tradizionali alle cucine d'avanguardia.
Roberto si è specializzato nel conoscere a fondo ogni tipo di pentola, dalle più tradizionali alle più innovative. Questa sua curiosità lo ha portato a diventare un punto di riferimento per chiunque voglia scegliere la pentola perfetta per ogni esigenza culinaria.