Pentole in Terracotta – Migliori Modelli, Opinioni e Prezzi

Aggiornato il 21 Ottobre 2023

In questa guida spieghiamo come scegliere le pentole di terracotta, le migliori per chi desidera cuocere a fuoco lento gli alimenti. Questo tipo di cottura è l’ideale per gustarsi tutti i sapori pieni dei cibi e per dedicarsi alla cucina con l’atteggiamento tipico di chi nutre una forte passione per i sapori mediterranei.

In altre parole, grazie a questa particolare tipologia di pentole, possiamo coltivare i fornelli come un hobby, e non più come un fastidioso impegno. Dunque le stoviglie in questione vanno incontro soltanto a chi desidera scoprire il fascino della cucina di un tempo, ma vanno scelti con attenzione.

Vantaggi delle Pentole in terracotta

Le pentole in terracotta vengono usate da secoli e secoli, e molto probabilmente ti sarà già capitato di vederne una in giro.
Questi oggetti per cucinare vengono cotti all’interno di forni che possono raggiungere anche 1000 gradi e il risultato finale garantisce dei grandi vantaggi per chi cucina.
Per prima cosa, quindi, è bene passare in rassegna tutti i benefici dati dalla terracotta.

Poco sopra ti abbiamo anticipato che le pentole in terracotta assicurano diversi vantaggi soprattutto in termini di cottura, quindi conviene iniziare proprio da questi.
Il materiale in questione è molto poroso, e ciò garantisce la totale fuoriuscita del vapore quando cuciniamo un alimento al suo interno. Il risultato è che i cibi mantengono un grado di umidità ideale.
Se si resta in tema di cottura, poi, c’è un altro dettaglio che merita di essere sottolineato, grazie a questo materiale il calore si diffonde in maniera omogenea nella pentola, e ciò porta ad una cottura migliore dei cibi.
In secondo luogo, grazie a questo pentolame puoi dedicarti sia alla cottura a secco che a quella lenta. Di conseguenza, se hai intenzione di cucinare un alimento senza acqua o con pochi liquidi, magari al forno, allora questi recipienti in terracotta fanno esattamente al caso tuo.
Anche lo stufato rende al massimo con queste pentole, perché ne guadagna in sapore e in consistenza, due aspetti che purtroppo tendono a perdersi con altre modalità di cottura.

Versatilità, pulizia e calore
Naturalmente il materiale in questione consente di godere di altri vantaggi quando cuciniamo
-Sono pentole versatili, possono essere usate su una vasta gamma di tipologie di fornelli e forni, compresi quelli a microonde.
Sono facilissime da pulire, essendo aderenti, facilitano la fase di pulizia, e inoltre possono essere lavate pure in lavastoviglie.
-Mantengono al caldo le pietanze. La terracotta è un materiale noto per via delle sue capacità di mantenimento del calore. Quindi queste pentole sono perfette per conservare per qualche tempo i cibi al caldo.

Come Scegliere Pentole in Terracotta

Le pentole in terracotta sono molto versatili, ma questo dipende sempre dalla tipologia di modello che hai deciso di acquistare. Per prima cosa, devi sapere che la terracotta non è un materiale che si presta per natura alla cottura a induzione, a meno di non utilizzare un apposito adattatore. Di conseguenza, prima di procedere all’acquisto, controlla sempre le informazioni del produttore sul tipo di fornelli che puoi usare in combinazione con quel contenitore specifico. Se non lo farai, correrai il rischio di comprare una batteria che non può essere usata nella tua cucina, quindi inutile.
Le pentole fatte di terracotta non sono ovviamente tutte uguali. Se intendi fare un acquisto di qualità, dunque, ci sono degli elementi che devi tenere in considerazione, e qui di seguito te li elencheremo.

Qualità dello smalto

Risulta essere vero che questa tipologia di pentolame non la si utilizza spesso, ma soltanto in occasioni specifiche e particolari, però bisogna fare comunque attenzione. In questo caso parliamo soprattutto della qualità dello smalto, che deve essere sempre privo di piombo per una questione di sicurezza.
Lo smalto contenente questo metallo, infatti, potrebbe rilasciare nei cibi delle particelle tossiche per l’essere umano, e ciò comporta dei gravi rischi.
Quando acquisti una batteria di pentole di questo tipo, assicurati che sia presente l’etichetta smalto senza piombo.

Capacità e dimensioni

In vendita puoi trovare pentole in terracotta di diverse dimensioni e capacità in litri. Come avviene con le altre pentole, un certo valore può andare bene per un caso e non per un altro, a seconda del numero di ospiti che hai invitato a cena.
Visto che parliamo di pentole pensate per la cottura lenta, una pentola troppo grande e troppo capiente potrebbe impiegare molto tempo per riscaldarsi, rivelandosi inadatto. Allo stesso tempo, le pentole troppo piccole ti impediranno di cucinare la quantità di cibo necessaria per i commensali.
Vediamo come valutare correttamente la capacità di una pentola in terracotta
-Da 1 a 2 ospiti, capacità corretta da 2,5 litri
-Da 2 a 4 ospiti, pentola da 3 o 4 litri
-Da 3 a 6 ospiti, pentola da 5 o 6 litri
-Da 6 a 8 ospiti, meglio un contenitore da 8 o 9 litri.

Lavaggio in lavastoviglie

Purtroppo non tutte le pentole realizzate con questo materiale possono essere lavate in lavastoviglie, ed è uno svantaggio di cui tenere conto. Un modello che ti offre questa possibilità consente di risparmiare del tempo utile, e soprattutto di fare molta meno fatica.
Al contrario, se quella pentola in terracotta non può essere messa dentro la lavastoviglie, ti toccherà lavarla a mano e questo ti complicherà le cose.

Garanzie e certificazioni

Quando si parla di pentole, è fondamentale acquistare un prodotto coperto da garanzia, per tutta una serie di ragioni, e questo vale anche per quelle in terracotta. In primo luogo per avere la certezza di portarti in cucina una batteria di pentole con smalto senza piombo e in secondo luogo per l’affidabilità del prodotto.
Naturalmente la garanzia serve anche per metterti al riparo da eventuali difetti nella produzione o problematiche similari.

Design e estetica

Le pentole come queste hanno un fascino senza tempo, soprattutto quando vengono usate in una cucina in stile rustico. Dunque servono anche per aggiungere una marcia in più al design di un ambiente, e in questo senso il colore e i disegni della pentola potrebbero rappresentare un elemento in più. Per farti un esempio, in commercio puoi trovare pentolame in terracotta con disegni etnici fatti a mano, o con colori diversi dal classico marrone o terra di Siena, come l’azzurro.

Prezzi e marchi

Se desideri comprare un prodotto che possa dirsi realmente affidabile, allora ti conviene puntare su una pentola di un marchio noto e specializzato. Da un lato pagherai una cifra più alta rispetto alle medie, ma dall’altro saprai per certo di aver acquistato una pentola in terracotta di reale qualità.
Naturalmente il prezzo varia non solo a seconda del brand, ma anche in base alle dimensioni e dunque alla capacità complessiva in litri. Diciamo che si parte da un minimo intorno ai 10 euro, fino a superare i 50 euro nel caso delle pentole etniche molto grandi.

Come Utilizzare Pentole in Terracotta

Una pentola nuova in terracotta richiede una certa preparazione, necessaria prima di usarla per cucinare, per evitare che possa rovinarsi. Questo materiale è infatti molto poroso, e i pori sono totalmente aperti quando il contenitore non è mai stato usato. Questo significa che se la metterai immediatamente sul fuoco, la terracotta potrebbe rompersi.
Per evitare che questo avvenga, è necessario eseguire queste operazioni
-Immergila completamente in acqua e lasciala nella bacinella almeno per 8 ore, per far chiudere i pori.
-Verifica se durante il procedimento si formano delle bollicine sulla superficie in terracotta. Se succede, significa che i pori della pentola si stanno chiudendo.
-Passate le 8 ore, assicurati di avere asciugato la pentola con la carta assorbente o con un panno.
-Una volta asciutta, puoi usare l’aglio per chiudere ancor di più i pori, e ti basta prendere uno spicchio e strofinarlo sulla base esterna della pentola.
-Aspetta qualche altra ora, per dare la possibilità alla terracotta di asciugarsi anche all’interno.

Devi fare molta attenzione alle variazioni termiche repentine, perché durante il passaggio da caldo a freddo, se improvviso, la terracotta potrebbe creparsi. Quindi non lavare mai la pentola ancora calda, e non inserire cibi freddi al suo interno, quando la metti sul fornello.
In secondo luogo, è sempre il caso di evitare di metterla sul fuoco quando è vuota, e la fiamma va sempre spenta prima del completamento della cottura.
Infine, il pentolame in terracotta non va mai scaldato velocemente, perché il materiale potrebbe rovinarsi.

La terracotta, essendo un materiale poroso, tende ad assorbire gli aromi delle pietanze che cucini al suo interno. Proprio per questo motivo, per evitare le contaminazioni dei sapori, ti suggeriamo di usare contenitori diversi a seconda del cibo che prepari, soprattutto se ha un gusto deciso.
Per farti un esempio concreto, dovresti sempre cucinare la carne e il pesce in due pentole separate, quindi ti conviene comprare almeno due recipienti.

Per quanto riguarda la pulizia, il consiglio è di lasciare in ammollo la pentola, per poterla poi pulire con maggiore facilità ed efficacia, o di metterla in lavastoviglie, se il modello lo consente.
La prima è una tecnica utile soprattutto quando ti tocca eliminare le incrostazioni più difficili, e sappi che puoi anche usare il detersivo per i piatti.
Una volta lavata, assicurati di averla asciugata del tutto, e in genere è sempre il caso di attendere un paio d’ore, prima di riporla nella credenza.

Recensione Migliori Pentole in Terracotta

Vediamo più nel dettaglio alcuni delle migliori pentole in terracotta disponibili sul mercato in questo momento.

Colì Maioliche e Terrecotte dal 1650 Casseruola Brunella

Se sei alla ricerca delle migliori pentole in terracotta, allora la casseruola Brunella è tra le più indicate per le tue esigenze di appassionato di cucina. Per prima cosa, Colì Maioliche e Terrecotte è un marchio 100% italiano, tra i più esperti in assoluto, visto che opera in questo mercato addirittura dal 1650. In secondo luogo, la finezza di queste stoviglie è di livello professionale, con dimensioni da 24 cm x 12 cm, e dunque con una capienza di tutto rispetto.
Ci troviamo poi davanti ad una casseruola particolarmente versatile, perché offre la possibilità di cuocere alla perfezione una grande varietà di alimenti.
Per via della sua struttura in terracotta fine, è per esempio ideale per la cottura di carne e pesce, ma anche per cucinare ottimi stufati e minestre di verdure.
Va poi sottolineato che si parla di una casseruola in coccio trattato, il che significa che può essere utilizzata anche per la cottura a induzione, oltre che per i fornelli a fiamma e quelli elettrici.
Questo prodotto può essere lavato in lavastoviglie senza problemi, anche con il detergente. Come tutte le altre pentole in terracotta, però, anche questa richiede una grande attenzione in fase di manutenzione, dato che bisogna evitare la formazione di incrostazioni.
A livello strutturale, bisogna sottolineare la presenza dello smalto nella parte interna ed esterna della casseruola, il che aggiunge una marcia in più alla pentola.

Ultimo aggiornamento 2024-04-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Amazing Cookware Pentola per Cottura lenta in Coccio

Tra le pentole in terracotta più economiche in commercio, troviamo quella prodotta da Amazing Cookware, con un prezzo conveniente Nonostante non si tratti della migliore in assoluto, ha delle caratteristiche che stupiscono, se messe a confronto con il prezzo, davvero basso.
Si parla della capienza, che arriva addirittura ad un totale di 5 litri, e che permette di cucinare qualsiasi pietanza. Ottima anche la presenza dei due manici posti a lato, che permettono di maneggiarla in sicurezza e senza perdite di tempo.
Lo smalto è presente solo sulla superficie esterna, mentre all’interno la terracotta è stata sottoposta ad un trattamento antiaderente che permette agli alimenti di non attaccarsi.
Anche la fase di pulizia risulta abbastanza semplice, considerando il fatto che la pentola Amazing Cookware può essere detersa in lavastoviglie, oltre che manualmente.
Ha un solo limite, dovuto ovviamente al prezzo, la terracotta non è stata trattata per i piani cottura a induzione, quindi questo prodotto può essere usato soltanto sui fornelli a fiamma o elettrici. Però è compatibile con il forno tradizionale, e con quelli a microonde.
In realtà è un modello che si attiene molto alle tradizioni, anche da un punto di vista del design, visto il tipico colore arancio della terracotta. Proprio per questo motivo, noi la consigliamo a chi desidera spendere molto poco, senza rinunciare ad un design classico, perfetto ad esempio per le cucine in stile rustico o vintage.
Vorremmo poi ricordarti l’eccezionale capienza della pentola Amazing Cookware, così ampia che potrai usarla per cucinare un pasto completo per l’intera famiglia.

Ultimo aggiornamento 2024-04-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pentola Bombata con Coperchio Colì Maioliche e Terrecotte

Colì Maioliche e Terrecotte produce solamente pentole in terracotta di livello professionale, e infatti si tratta delle più costose in vendita. Il marchio italiano non ha fatto eccezione per questa pentola bombata in terracotta, con design smaltato e con diametro da 20 cm.
Si tratta di un prodotto molto capiente, con una portata fino a 5 litri, quindi perfetto anche per le famiglie numerose. Inoltre, per via della sua struttura bombata, nella zona più ampia aumenta il diametro fino a 24 centimetri.
Da sottolineare che, come accade per le altre pentole Colì, pure questo modello è stato smaltato sia all’esterno che all’interno.
Risulta essere una pentola di lusso che si presta a numerose preparazioni culinarie, ma che offre il meglio in certe circostanze specifiche. Risulta essere per esempio strepitosa per gli alimenti che richiedono una cottura lenta, come gli stufati, ma anche per ricette generiche a base di pesce e carne.
Naturalmente è il massimo anche per la preparazione di piatti a base di verdure e legumi, come i minestroni, e può resistere ad una temperatura molto elevata, fino a 250 gradi. Inoltre, potrai utilizzarla sui fornelli a gas, su quelli elettrici e in forno, compresi quelli a microonde.
Le altre caratteristiche presenti confermano l’elevatissimo livello di questa pentola bombata firmata da Colì Maioliche. La struttura integra come di consueto i due manici laterali, per garantire all’utilizzatore il massimo della comodità durante la fase di trasporto.
Inoltre, il tono marrone scuro di questo prodotto è molto accattivante, e la smaltatura aggiunge quel tocco di finezza in più, per le cucine sia moderne che tradizionali.
In conclusione, se sei interessato ad un contenitore bombato in coccio, difficilmente troverai altri modelli in grado di competere con la pentola in questione.

Ultimo aggiornamento 2024-04-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Römertopf Modern Look Rostiera in Terracotta

Chi apprezza la carne non può fare a meno di avere una rostiera nel proprio arsenale da cucina, specialmente se si parla di quelle in terracotta, perfette per le ricette a cottura lenta. La migliore sul mercato è sicuramente quella di Römertopf, come tra l’altro conferma il suo prezzo.
Si comincia dalle dimensioni, con una capacità di 3 litri, ovvero quanto basta per cucinare tre porzioni. Questo prodotto tedesco, poi, è il massimo per quanto riguarda la cucina sì salutare ma anche gustosa.
Römertopf Modern Look, infatti, essendo una rostiera riesce a trattenere i succhi della carne, evitando dunque che possano evaporare e disperdersi.
La sua grandezza, tra le altre cose, ti consentirà di aggiungere anche i contorni, come nel caso delle patate e delle verdure, per velocizzare i tempi.
Ottimo il coccio, visto che questa terracotta dura per molto tempo e può essere lavata anche in lavastoviglie, ma solo se si parla della parte inferiore.
Il coperchio, infatti, non è stato trattato e dunque va pulito rigorosamente a mano, ma non rappresenta un problema.
Apprezzabile il design, davvero classico ma con alcune aggiunte di prestigio, come le scanalature di lato e il marchio tedesco inciso sul coperchio. Inoltre, questa rostiera Römertopf può essere utilizzata senza rischi sia nei forni tradizionali che a microonde.
Da segnalare la presenza della smaltatura nella parte inferiore della base e il fatto che non serve aggiungere grassi, dato che trattiene i succhi della carne
Concludendo, se sei disposto a spendere una cifra più alta della media, noi ti consigliamo di investirla in Römertopf Modern Look, una delle rostiere migliori in vendita oggi.

Ultimo aggiornamento 2024-04-20 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Pentole in Terracotta più Vendute

Per concludere proponiamo una lista delle pentole per induzione più vendute online in questo periodo con il relativo prezzo.

Cliccando sui prodotti presenti nella lista è possibile leggere le opinioni dei clienti.

Nessun prodotto trovato.

Roberto Pinna

Roberto Pinna non è solo un cuoco, ma una vera e propria autorità nel mondo culinario. Con oltre un decennio di esperienza dietro ai fornelli, ha saputo affinare la sua arte culinaria in vari ristoranti, dai locali tradizionali alle cucine d'avanguardia.
Roberto si è specializzato nel conoscere a fondo ogni tipo di pentola, dalle più tradizionali alle più innovative. Questa sua curiosità lo ha portato a diventare un punto di riferimento per chiunque voglia scegliere la pentola perfetta per ogni esigenza culinaria.